Donna androide: allenamento ideale per gambe e glutei

Le donne androidi accumulano grasso principalmente nella zona addominale, toracica e dorsale, le gambe e i glutei rimangono invece meno pronunciati. Ecco all'allenamento ideale per ottenere le giuste proporzioni

Allenamento

Lo sapevate che il corpo femminile può essere suddiviso in tre biotipi? Quali sono? Androide, ginoide e armonioso. Con questi tre termini vengono generalmente indicate delle caratteristiche ormonali per cui la distribuzione del grasso, e anche della cellulite, è concentrata in una determinata zona del corpo. Avevamo già parlato delle donne ginoidi, ovvero quelle che hanno un fisico detto "a pera", oggi invece vogliamo soffermarci sulla conformazione androide, detta anche "a mela".

Le donne androidi sono quelle che accumulano grasso principalmente nella zona addominale, toracica, dorsale e cerviconucale, con gambe magre e glutei meno pronunciati. Il punto vita è quindi abbastanza largo, il volume sui glutei abbastanza scarno e le gambe sono molto snelle. In poche parole, la tendenza è quella di avere una cattiva proporzione tra la linea delle spalle e la linea dei glutei, a seconda della dimensione della clavicola si tende ad avere un’apertura di spalle più o meno evidente, che però rende asimmetrico il fisico: una sorta di triangolo che scende verso il basso. Questo tipo di fisicità è frequentemente associato, ma non sempre, a complicanze metaboliche e cardiovascolari come ipercolesterolemia, ipertensione, ridotta tolleranza ai carboidrati, insulino resistenza e diabete di tipo II.

Donna androide: che tipo di allenamento prediligere

Solitamente con un metabolismo veloce, per migliorare la fisicità di una donna androide non bisogna mai lavorare sul punto vita, in quanto il problema principale è concentrato su gambe e glutei, soprattutto sul gluteo, dove il volume è troppo piccolo. Infatti, è possibile avere delle aree scarne sull’area esterna del gluteo perché il volume muscolare è scarso. Per fare un esempio concreto: la sua risposta muscolare quando si allena è al 70% dalla cinta in su e al 30% dalla cinta in giù. Di conseguenza, è preferibile spostare l’attenzione dell’allenamento sulla parte inferiore del corpo. Ad esempio, è ideale allenarsi 4 volte a settimana, 3 volte concentrandoci sulla parte inferiore del corpo e 1 su quella superiore, cercando anche di diversificare un po' gli stimoli allenanti.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la tipologia di allenamento su cui puntare, ricordiamoci che bisogna lavorare sui punti critici, quindi sulle adiposità lipidiche più resistenti da eliminare. Per prima cosa è fondamentale la tonificazione dei muscoli delle gambe e glutei, seguito dal dimagrimento della parte superiore del corpo: questo ci permetterà di raggiungere la giusta proporzione tra parte inferiore e parte superiore del nostro fisico.

Se allenate le due parti insieme, ogni giorno sarebbe ideale allenare per prima la parte inferiore del corpo e solo dopo quella superiore, questo perché nei primi 20 minuti di un allenamento si consumano solo zuccheri, e questo ha degli effetti positivi sui muscoli, e solo dopo inizia l’ossidazione dei grassi. L’allenamento per la parte inferiore del corpo, proprio per le sue caratteristiche, deve essere molto intenso, utilizzando esercizi multiarticolari come squat, affondo, stacco, step up, con ripetizioni che vanno dalle 8 alle 15; con carichi importanti ed esercizi ad alta sinergia. La parte superiore del corpo, quella in cui vi è il maggior quantitativo di grasso, dovrà invece essere allenata attraverso esercizi con sovraccarico per la parte superiore del corpo e stazioni aerobiche come step, cyclette, tappeto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento