rotate-mobile
Frutta

Le fragole fanno bene alla salute? Benefici e controindicazioni

Scopriamo tutto sul frutto protagonista della primavera e dell'estate

Rosse, succose e protagoniste del periodo primaverile ed estivo: sono le fragole, uno dei frutti più buoni e amati da grandi e bambini. Il Lazio vanta alcune tra le migliori varietà, basti pensare alle fragole di Terracina o alle fragoline di Nemi, ma quali sono le proprietà nutrizionali delle fragole? Mangiarle fa bene e in che quantità? Scopriamolo.

Povere di calorie e ricche di vitamine e antiossidanti, le fragole sono un toccasana per prevenire varie patologie, sono indicate anche dai nutrizionisti e contengono magnesio, potassio e vitamina C. Si calcola che 8 fragole possano contenere più vitamina C di una sola arancia, arrivando ad essere considerate il loro sostituto estivo.

I benefici delle fragole

Scopriamo quali sono i principali benefici delle fragole:

  • hanno potere diuretico e depurativo, contrastano la ritenzione idrica e la cellulite
  • il potassio ha una funzione anti ritenzione;
  • sono ricche di potassio e manganese
  • hanno unalta concentrazione di acido folico ed acido ascorbico
  • hanno proprietà antiaging, anticancerose, antiossidanti, antinfiammatorie ed antivirali
  • l'alta presenza di vitamina C permette di produrre collagene, aiuta a combatte le rughe e i segni dell'invecchiamento
  • hanno anche un alto contenuto di fosforo, che rafforza denti e memoria
  • sono ricche di calcio, ferro e magnesio e per questo consigliate a chi soffre di reumatismi e malattie da raffreddamento
  • l'acido salicilico contenuto nelle fragole è efficace contro la gotta ed aiuta a mantenere sotto controllo la pressione e la fluidità del sangue;
  • contengono xilitolo che ha azione sbiancante e in grado di proteggere i denti da placca, tartaro e alitosi.

Controindicazioni

La fragola in alcuni casi può provocare allergie, motivo per cui i pediatri aspettano a darle ai bambini. E' abbastanza diffusa, inoltre, una forma di ipersensibilità a questo frutto, che si manifesta con eruzioni cutenee e della mucosa orale, solo raramente con febbre, dermatite, orticaria e problemi respiratori. Le fragole sono sconsigliate a chi soffre di ulcera, gastrite e colite, a chi è interessato da calcoli renali o alla cistifellea e ai diabetici. In gravidanza le fragole vanno lavate con cura, con bicarbonato o amuchina, per evitare il rischio toxoplasmosi..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le fragole fanno bene alla salute? Benefici e controindicazioni

QuiComo è in caricamento