rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Alimentazione

Dieta lampo: come funziona, quali menù e quali rischi per la salute

Sono tante le diete troppo restrittive che circolano sul web per perdere peso in modo rapido, tra queste la dieta lampo, un regime ipocalorico che consente di eliminare subito i chili e il grasso in eccesso, ma a quali condizioni?

La dieta lampo o "Lightning Diet" - come suggerisce il nome stesso - è un regime alimentare molto restrittivo finalizzato al dimagrimento veloce che può avvenire in pochissimi giorni. Si tratta infatti di una dieta ipocalorica che consente di perdere subito i chili e il grasso in eccesso, ma a quali condizioni?

Dieta Lampo: come funziona

Esistono tantissime diete volte al dimagrimento rapido, in realtà sono due le versioni più popolari: la prima ha una durata di 5 giorni, nei quali è possibile perdere 2-3 chili o più. La seconda dura 6 giorni, nei quali è possibile perdere fino a 5 chili.

Queste le regole principali: bere almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno; suddividere il pranzo e la cena in più pasti; associare regolare l'attività fisica alla dieta; le quantità dei cibi consentiti non sono limitate ma, in ogni caso, si consiglia di non esagerare; il caffè è sempre permesso ma senza zucchero.

Nella prima versione, il particolare regime alimentare prevede una regola ben precisa: mangiare un solo tipo di alimento nel corso di tutta la giornata. Ecco un esempio: latte e yogurt durante il primo giorno (e per tutto l'arco della giornata); nel secondo giorno sarà possibile consumare patate bollite o al forno; nella terza giornata sono concessi i formaggi; il quarto giorno è dedicato alla carne di pollo; nel quinto giorno sono concesse bevande come acqua o tè ma senza zucchero.

Nella seconda versione, quella di sei giorni, i primi 3 vengono considerati i più importanti in quanto avviene l'adattamento allo stile nutrizionale e si assiste al vero e proprio dimagrimento. Ecco il menù tipo:

  • colazione: una fetta di pane tostato con del formaggio fresco. Sono concesse alcune bevande come il tè, il caffè e il succo di limone.
  • Pranzo: insalata di verdure e carne bianca.
  • Cena: una fetta di pane e una porzione di pesce con una tazza di tè o un bicchiere d'acqua.

Controindicazioni

Come avrete notato la dieta lampo è un regime calorico molto restrittivo e poco bilanciato, di conseguenza l'organismo potrebbe essere soggetto a carenze nutrizionali pericolose per la salute. Proprio per tale motivo sconsigliamo di seguirlo e di rivolgervi sempre ad un esperto che possa personalizzare un piano alimentare costruito sulle vostre reali esigenze senza rischi per la salute. Inoltre, anche i suoi inventori suggeriscono di consultare il medico prima di cimentarsi.

Per non parlare poi degli effetti che le diete veloci hanno sul nostro corpo: oltre al tipico effetto yo-yo dove tenderemo a riprendere velocemente tutti i chili così come li abbiamo persi, tra i vari rischi ricordiamo che seguire una dieta di questo tipo può aumentare il rischio di malnutrizione per carenza di uno o più nutrienti, essenziali o comunque necessari per la salute generale, potremmo incorrere in debolezza, spossatezza, astenia, riduzione delle funzioni psico-fisiche, peggioramento delle prestazioni sportive, fame perenne, alterazione della composizione della flora batterica intestinale, tendenza a pressione arteriosa bassa, glicemia bassa, anemia, crampi muscolari frequenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta lampo: come funziona, quali menù e quali rischi per la salute

QuiComo è in caricamento