Tutti i benefici della della vitamina C nell'autunno del lockdown

Ecco le dosi consigliate dagli specialisti

Arance

La vitamina C, nota anche come acido ascorbico, è un potente antiossidante ricco di numerose funzioni essenziali per la nostra salute. La sua azione contribuisce a prevenire l'invecchiamento e a produrre i globuli rossi. Inoltre protegge dai radicali liberi facilita l'assorbimento del ferro.

Purtroppo non è possibile immagazzinarla nell'organismo. Essendo una vitamina idrosolubile (si scioglie in acqua) l'organismo la elimina facilmente attraverso le urine. Per averne sempre abbastanza a disposizione è quindi necessario assumerla regolarmente con l'alimentazione.

In commercio esistino pastiglie di vitamina C, che si possono acquistare senza ricetta, ma è sempre meglio non abusare con dosi oltre quelle raccomandate. Secondo le indicazioni contenute nei Livelli di Assunzione di Riferimento di Nutrizione ed energia per la popolazione italiana (LARN) della Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU) l’assunzione raccomandata di vitamina C è pari a 105 mg al giorno per gli uomini e 85 mg al giorno per le donne. In alcune fasi della vita e delle stagioni può però aumentare.

La miglior ricetta è quella appunto di assumerne il più possibile attraverso cibi che no sono ricchi, come in questa stagione i cachi, e soprattutto le arance e i kiwi. Buone, colorate e gustose, le arance sono un vero toccasana per il nostro organismo. Scopriamo in questa guida tutte le proprietà di questo frutto tipico dell'inverno da bere soprattutto alla mattina ma anche durante il giorno. 

Arance, una "terapia naturale" 

Le arance sono una vera terapia naturale preventiva per evitare raffreddore, febbre e malanni stagionali. Grazie all’elevata quantità di vitamina C, ma anche A e B, infatti, questo frutto è in grado di fortificare il nostro organismo, una buona abitudine soprattutto in questo momento.

Un aiuto per il cuore e la pelle

Non solo un aiuto contro il raffreddore, ma anche per il cuore e la pelle: le arance stimolano infatti la produzione di collagene e combattono i radicali liberi.

Una sferzata di energia

Un bicchiere di spremuta d'arancia alla mattina è una vera bomba di energia: merito (anche) dei minerali come il calcio, il magnesio, il fosforo e il potassio, in grado di far iniziare la giornata nel migliore dei modi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutta Italia in zona arancione scuro: i tre piani per un nuovo lockdown in vista del 25 febbraio

  • Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

  • Rovellasca, distrugge una Lamborghini contro alberi e auto parcheggiate: ferito grave

  • Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

  • Weekend in zona gialla, i 5 migliori borghi sul Lago di Como

  • Effetto Draghi, non si esce dalla Lombardia sino al 27 marzo. Vietate le visite ad amici e parenti in zona rossa

Torna su
QuiComo è in caricamento