rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

L'idea di Regione Lombardia: un fondo per risarcire le vittime di aggressioni su bus e treni

Macchinisti e autisti del trasporto locale che hanno subìto un reato mentre erano in servizio avranno un nuovo fondo d'indennizzo

Autisti e macchinisti del trasporto locale che hanno subìto un reato mentre erano in servizio avranno, da ora, un nuovo fondo d'indennizzo pensato da Regione Lombardia. La giunta regionale ha approvato giovedì i criteri e le modalità con cui verrà erogato il denaro. Il fondo è previsto nella legge di bilancio 2023-2025. Attraverso il fondo le vittime di aggressione potranno essere risarcite. La disponibilità del fondo verrà incrementata nel corso dell'anno in base alle richieste che perverranno.

Secondo Romano La Russa, assessore regionale alla sicurezza, le aggressioni subite dal personale del trasporto pubblico locale e regionale "sono in continua crescita, e gli operatori lavorano in trincea, come denunciano i sindacati degli autoferrotranvieri". Un dato che sarebbe confermato "dai recenti scioperi, promossi anche per porre all'attenzione dell'opinione pubblica l'escalation di violenze subite dal personale sulle linee metropolitane e di superficie".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'idea di Regione Lombardia: un fondo per risarcire le vittime di aggressioni su bus e treni

QuiComo è in caricamento