Villa Erba, polo culturale del territorio: primo passo il Lake Como Film Night

Gli obiettivi a Cernobbio: valorizzare la bellezza del paesaggio e la storia del luogo

La passata edizione della rassegna

Si è svolta ieri “Interno Visconti”, una serata ideata da Villa Erba Spa in collaborazione con Lake Como Film Festival che conferma la sinergia tra i due enti. A seguito del bellissimo esito dell’edizione 2018, con più di 5.000 partecipanti, Villa Erba SpA e l’Associazione Lake Como Film Festival hanno sviluppato un progetto triennale che veda crescere gradualmente la manifestazione, già da quest’anno, sviluppandola su due giornate, per arrivare nel 2021 ad un format che coinvolga l’intera area del compendio di Villa Erba in un percorso di cinema a 360 gradi, che - muovendo dalle radici del cinema classico - si sviluppi verso il cinema del futuro.

Villa Erba inizia quindi un programma di valorizzazione culturale, per aprirsi al pubblico / territorio, dando vita ad un calendario di appuntamenti, le cui caratteristiche distintive sono qualità e accessibilità. In questa cornice, è nata la collaborazione con l'Associazione Lago di Como Film Festival allo scopo di co-produrre la nuova edizione delle Lake Come Film Nights.

Oltre a questa manifestazione, gli altri appuntamenti già in calendario sono Piano City Como (20 maggio 2019), le Passeggiate botaniche (in collaborazione con Grandi Giardini Italiani da marzo a luglio 2019), Musica in Villa, il nuovo progetto “Lake Como Waves” (7 settembre 2019), ed è confermato l’appuntamento con TEDxLakeComo, ponte di idee sul futuro (9 novembre 2019). 

“La serata dedicata a Luchino Visconti – rimarca Filippo Arcioni, Presidente di Villa Erba - è un modo per raccogliere pensieri e spunti che ci sono arrivati da un gruppo di lavoro che abbiamo voluto creare all’interno di Villa Erba, nonché da altri operatori culturali del territorio, in primis Lake Como Film Festival. A cui si sono aggiunti OLO creative farm, ASLICO, Grandi Giardini Italiani ed il Comune di Cernobbio. Siamo partiti dall’idea che il paesaggio del Lago di Como e la storia di Villa Erba siano un patrimonio comune, da tutelare nella loro bellezza e unicità come elementi dal forte valore identitario: in collaborazione con importanti partner culturali abbiamo creato un calendario di appuntamenti di grande qualità”.

Tra i primi progetti ad essere varati, è proprio quello delle Lake Como Film Nights, che raddoppia e avrà la durata di 2 giornate, dal 26 al 28 luglio 2019.

fotovillaerba-autunno

La serata “Interno Visconti” - la sezione che occuperà il primo piano della villa nelle giornate di luglio - è stata l’occasione per per presentare Lake Como Film Nights, partendo dal partire nuovamente dalla scoperta del Maestro Luchino Visconti, in un incontro ricco di ospiti che ne hanno delineato il suo universo interiore, toccando le tante sfaccettature della sua vita e della sua opera, attraverso uno sviluppo multimediale che ha sottolineato la ricchezza e la varietà del suo patrimonio culturale. Anna Gastel, nipote del Maestro, abile narratrice della storia della fusione della famiglia materna (gli Erba) con quella paterna (i Visconti): ha esposto con vivace attenzione l’incontro tra aristocrazia industriale e aristocrazia nobiliare che Luchino Visconti ha magistralmente tradotto nella sua vita e nelle sue opere.

Grazie a una breve proiezione tratta dal film capolavoro “Gruppo di famiglia in un interno” del 1974, il giornalista Gabriele Porro ha raccontato perché questo sia una sorta di “testamento spirituale” di Visconti, in un’ambientazione d’interni che richiama, come sempre nella sua filmografia, i sapori e le atmosfere che hanno caratterizzato la sua formazione, così riconoscibili e assimilabili con gli interni di Villa Erba. Laura Zagordi, Direttrice della Civica Scuola di Cinema, sostenitrice del progetto lariano, ha confermato l’adesione degli studenti per una attività pratico-didattica in presenza. La serata – condotta dalla giornalista televisiva ed esperta di cinema Marta Perego - è stata anche accompagnata dal violoncello di Carlo Maria Paulesu.

“Continua l’impegno del CdA e della struttura, annunciato nel dicembre 2018, nel sostenere la valorizzazione del compendio – conferma Piero Bonasegale, Direttore di Villa Erba – sulla scia dei lusinghieri risultati dello scorso anno, sia in termini economici sia di reputazione del nostro compendio. L’annuncio dei nuovi progetti culturali ci sprona a fare sempre meglio, a vantaggio del nostro core – business”.

“L’approdo a Villa Erba lo scorso luglio – sottolinea Alberto Cano, già direttore del Lake Como Film Festival - in un luogo che incarna da sempre il senso della ricca relazione tra il cinema e il lago di Como, ha originato la nuova veste delle Lake Como Film Nights. Grazie a un contesto che sintetizza perfettamente i nostri valori, l'amore per il cinema e uno dei suoi più grandi autori, l'attenzione per il paesaggio naturale e architettonico, la valorizzazione del territorio locale che si apre al mondo, nel rinnovamento di una tradizione capace di guardare al futuro, abbiamo potuto ideare un progetto che guarda al cinema, spaziando dal cinema classico alla rivoluzione digitale delle visioni contemporanee”.   

Di particolare rilievo è stata la presenza degli imprenditori ai quali Villa Erba ha voluto rivolgersi per la condivisione dei progetti culturali.

Conclude il Presidente Arcioni con un’affermazione che potrebbe essere considerata un ossimoro: “La cultura per Villa Erba, ribaltando così i termini di un postulato. L’importanza di un percorso culturale per affermare l’identità del compendio di Villa Erba a favore del proprio sviluppo e di quello del territorio: un luogo iconico, sulle rive del Lago di Como, con il genius loci di Luchino Visconti.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel bosco a Rebbio: uomo trovato impiccato a un albero

  • Scomparso da casa, ritrovato in fin di vita in un bosco a Villa Guardia

  • Incidente a Camerlata: l'ex calciatore dell'Inter Cordoba si schianta con il Range Rover

  • Como, cerca di sedare una lite marito e moglie, ma lei lo colpisce in faccia con un bicchiere

  • Chiara Ferragni a Como con la famiglia: foto natalizia in piazza Duomo

  • Cantù, investito dal corriere in retromarcia: morto uomo di 74 anni

Torna su
QuiComo è in caricamento