Attualità

Il presidente di Villa Erba: "I costi per trasformarla in centro vaccinale coprono solo le spese"

Arcioni ribatte all'onorevole Butti che ha fatto notare come l'offerta di Lariofiere sia cinque volte inferiore

Un'offerta, quella presentata da Villa Erba Spa, che non avrebbe alcun scopo di lucro. Per trasformare il polo congressuale di Cernobbio in un centro vaccinale i costi sono elevati e quelli contenuti nel preventivo presentato da Villa Erba servirebbero solo a ripagare le spese. Lo afferma, anzi, lo ribadisce in modo chiaro il presidente Filippo Arcioni all'indomani della polemica sollevata dall'onorevole Alessio Butti che ha espresso grosse perplessità sulla differenza enorme tra il preventivo di Villa Erba e quello di Lariofiere (quest'ultimo ben cinque volte inferiore al primo).

"Da parte mia, ribadisco che Villa Erba è stata interpellata dall'ATS Insubria - spiega Arcioni - e, consci che quello vaccinale è un servizio pubblico, l'offerta è stata formulata a copertura dei costi di tutto il Centro Espositivo messo a disposizione per 3 mesi. Durante i giorni di apertura della struttura dovranno essere presenti alcuni addetti a diverse mansioni, disponibili dalle 6 alle 24; vanno aggiunte le spese di riscaldamento o di climatizzazione, così come sanificazione, pulizie e vigilanza. Non nascondo lo stupore nel paragonare la struttura dell'architetto Bellini con quella di Lario Fiere - aggiunge Arcioni - gli oneri di funzionamento di due poli cosi differenti sono ovviamente non comparabili. Ho appreso e condivido alcuni commenti: che per vaccinarsi non serve la vista-lago. Ma questo non sta a me deciderlo: a noi è stata chiesta una proposta e l'abbiamo formulata. E - ribadisco - non è in alcun modo di tipo speculativo. A conclusione, preferisco sottolineare la capacità di gestire una struttura così complessa e costosa, conseguendo risultati lusinghieri sia economici che sociali".  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il presidente di Villa Erba: "I costi per trasformarla in centro vaccinale coprono solo le spese"

QuiComo è in caricamento