Martedì, 28 Settembre 2021
Attualità Viadotto dei Lavatoi

Viadotto chiuso ai tir, camionisti "in crisi"

Riapertura solo per le auto. Il sindaco ha incontrato gli autotrasportatori

Finalmente è stato riaperto il Viadotto dei Lavatoi, ma solo alle auto. Per il traffico pesante la chiusura dell'importante infrastruttura che collega via Canturina a via Oltrecolle, continuerà ancora per settimane, forse mesi. La qualcosa sta mettendo a dura prova gli autotrasportatori che hanno necessità di muoversi attraverso la città e che con la chiusura del viadotto si trovano costretti ad affrontare percorsi alternativi molto impegnativi e un po' disorientanti. Per le auto la riapertura avvenuta martedì 12 settembre 2017 si è dimostrata funzionale e positiva ed è stato scongiurato il caos temuto in occasione della riapertura delle scuole.

Il sindaco di Como Mario Landriscina ha incontrato a Palazzo Cernezzi le rappresentanze degli autotrasportatori. Sono state valutate le problematice e ipotizzate alcune soluzioni per migliorare la viabilità  per i mezzi di massa superiore a 7,5 tonnellate (a cui è interdetto il viadotto), che per un periodo prevedibilmente lungo non potranno passare dal viadotto.

"Abbiamo ragionato insieme e condiviso una strategia - ha detto il sindaco al termine dell'incontro - che ci permetterà di individuare le soluzioni più efficaci. Cominceremo con l'osservazione del traffico in via Donatori di Sangue da parte della polizia Locale per un periodo di venti giorni, in modo da capire quanti passano e in quali orari in direzione Lecco e in direzione Varese". Il tavolo di lavoro si aggiornerà nella prima metà ottobre alla luce del monitoraggio della polizia Locale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viadotto chiuso ai tir, camionisti "in crisi"

QuiComo è in caricamento