rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità Colonno

Variante della Tremezzina, il punto dopo 50 giorni di cantiere

Completati i rilievi tecnici propedeutici alla posa delle barriere paramassi definitive

Proseguono senza intoppi i lavori che tengono in scacco la Statale Regina del lago di Como. Sono trascorsi quasi 50 giorni dall'inizio lavori di Anas (Gruppo FS Italiane) per la realizzazione della variante alla Tremezzina, le attività proseguono a ritmo serrato. Nell'ultima settimana sono state completate le ricognizioni ed i rilievi tecnici propedeutici alla posa delle barriere paramassi definitive. Nei giorni scorsi è stato completato il getto di 4 conci della fondazione del muro lato lago e proseguono le realizzazioni dei micropali, delle chiodature e la posa delle armature dei rimanenti conci.

Avanzano gli scavi di sbancamento e la realizzazione delle piste di arrocco in corrispondenza del futuro imbocco Sud della Variante (galleria principale e galleria di servizio - lato Como), parallelamente alle attività di disgaggio finalizzate alla messa in sicurezza del versante sovrastante. Continuano gli scavi di sbancamento per la formazione dell'imbocco Nord della galleria di Svincolo di Colonno (salto di montone), unitamente alla posa delle reti corticali e delle relative chiodature, sul versante sovrastante il futuro imbocco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, il punto dopo 50 giorni di cantiere

QuiComo è in caricamento