rotate-mobile
Attualità Colonno

Variante della Tremezzina, ecco l'ordinanza per la chiusura della Regina dal 29 novembre

I percorsi alternativi fino a marzo 2022

In merito alla realizzazione della Variante della Tremezzina, l'Anas ha comunicato l'ordinanza con cui si dispone la chiusura al traffico della Statale Regina nel comune di Colonno: dal km 19+300 al km 19+900 su tutte le corsie a partire dalle ore 09:30 del 29/11/2021 fino alle ore 17:00 del 29/03/2022. Il provvedimento interesserà tutti gli utenti. È consentito il transito lungo la SS 340 sino al km 19+300 per chi proviene da Como e sino al km 19+900 per chi proviene da Menaggio. Intanto sono stati predisposti i percorsi alternativi, nessuno privo di difficoltà e cosati aggiuntivi per gli utenti.

Percorsi altenrativi

• Passaggio attraverso la SS 340 da Menaggio fino a Porlezza, per poi proseguire sulla SP 13 fino a Centro Valle Intelvi e la SP 14 fino ad Argegno. Sulla SP 14, nel tratto San Fedele Intelvi – Porlezza, vige il divieto di transito agli autocarri con lunghezza superiore ai 12 metri e peso superiore a 24 tonnellate, oltre che ai veicoli sopra i 3,80 metri di altezza.

• Attraverso la Svizzera, percorrendo la SS 340 da Menaggio fino a Porlezza, per poi proseguire in territorio elvetico lungo la E35 fino a Lugano.

• Attraverso la SS 36, passando per Lecco. In questo caso è possibile percorrere la SS 340 in direzione nord fino all’intersezione con la SS 36 nel Comune di Colico o, in alternativa, imbarcare le vetture da Cadenabbia o Menaggio per transitare sull’altra sponda del lago fino a Varenna, per poi proseguire sulla SP 72 o sulla SS 36.

Per il traffico locale e pendolare, in alternativa al percorso sopra indicato, è possibile usufruire dei servizi di trasporto pubblico locale, quali autolinee e navigazione laghi; sarà inoltre attivo un sistema navetta (via lago) tra gli imbarcaderi di Sala Comacina e Argegno.

Tutta la segnaletica dovrà essere conforme a quanto previsto dal Codice della Strada e dal Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 22 luglio 2002, e dovrà essere apposta e mantenuta costantemente in efficienza dall'Impresa SIS S.C.P.A. appaltatrice dei lavori inerenti la "variante alla Tremezzina", che resta unica responsabile, sia in sede civile che penale per danni arrecati a terzi e cose in dipendenza di difetto o inefficienza della segnaletica sollevando l’ANAS S.p.A. ed il personale da essa dipendente da qualsiasi pretesa e molestia anche giudiziaria. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, ecco l'ordinanza per la chiusura della Regina dal 29 novembre

QuiComo è in caricamento