rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Variante della Tremezzina, le alternative viabilistiche e le mappe del cantiere

Il Prefetto, Andrea Polichetti, il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca, e il Presidente di Anci Lombardia, Mauro Guerra, nell’ambito dei tavoli di confronto organizzati per cercare di abbassare il livello di disagio degli operatori e dei cittadini maggiormente interessati dei lavori per la realizzazione della Variante della Tremezzina, hanno incontrato oggi, presso la sede della Camera di Commercio di Como, gli enti del settore autotrasporti. Durante l’incontro sono state raccolte le indicazioni del Comandante della Polizia Stradale, Cosimo Conti, che ha illustrato le possibili strade alternative per gli autocarri, e della Navigazione che ha illustrato la bozza del rafforzamento delle corse dei traghetti sulla linea Menaggio – Bellagio – Varenna.

Per potenziare la viabilità alternativa, inoltre, grazie ad un accordo tra ANAS e Provincia di Como, verranno effettuati, nelle prossime settimane, interventi migliorativi lungo la Sp 13 e la Sp 14. Per agevolare gli autotrasportatori verrà creato un vademecum, che sarà pubblicato sul sito della Provincia, che riassumerà le varie soluzioni possibili e gli eventuali limiti di stazza e di sagoma in vigore sui percorsi alternativi. A seguire il Comitato di coordinamento ha voluto anche confrontarsi con i Sindacati, che sono stati aggiornati sui punti di attenzione emersi durante i precedenti tavoli. Nella giornata di oggi, infine, è stato pubblicato sul sito della Provincia l’elenco, realizzato in collaborazione con Confcommercio, delle disponibilità di albergatori e ristoratori per offrire tariffe agevolate ai lavoratori che, per poter garantire la propria presenza sul luogo di lavoro durante i quattro mesi di chiusura, dovessero aver bisogno di cercare un alloggio temporaneo. Le strutture che hanno già aderito e le tariffe proposte sono disponibili qui

mappa variante2-2

Le aree del cantiere

Le aree adibite a campo base, a servizio del cantiere dello Svincolo di Colonno sono: Campo base di Grandola ed Uniti Area Nord, Cantiere di servizio di Grandola ed Uniti Area Nord (aree che resteranno attive e saranno utilizzate anche per le fasi successive della realizzazione dell’intera Variante. 

Il Campo Base è il luogo di riferimento per le attività connesse al cantiere e resta in funzione per tutta la durata dei lavori fino al termine ed al definitivo smantellamento. L’area è ubicata nel comune di Grandola ed Uniti.

Il Cantiere di servizio, anch’esso ubicato nel comune di Grandola ed Uniti, ha un’estensione ridotta rispetto a quella del campo base. Tale area sarà utilizzata come polmone per le attività di stoccaggio e caratterizzazione dei materiali provenienti dagli scavi e per la produzione di calcestruzzo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, le alternative viabilistiche e le mappe del cantiere

QuiComo è in caricamento