rotate-mobile
Attualità Colonno

Variante della Tremezzina, acrobazie sulle rocce

Il duro lavoro degli addetti per mettere in sicurezza la parete rocciosa

Riaperta la Regina, e restituita la normalità ai residenti, l'eco mediatico intorno alla realizzazione della Variante della Tremezzina si è un po' spento. Tuttavia, anche se i bollettini settimanali si sono diradati, il cantiere avanza e si lavora su più fronti. Di particolare interesse sono i delicati interventi per la messa in sicurezza della parete rocciosa sopra l'ingresso della galleria di Colonno: qui il lavoro, che si svolge nel rispetto di tutte le norme previste in questi delicate situazioni, è svolto da tecnici specializzati ad operare in condizioni particolarmente rischiose. Letteralmente arrampicati sulle rocce al fine di installare le reti di protezione che evitano la caduta di massi. Terminata questa fase, il cantiere si dedicherà allo scavo della galleria, per la quale saranno utilizzate le appositive frese circolari. 

variante tremezzina regina mp 2-2

Il progetto della variante prevede la realizzazione di un tracciato che si estende per quasi 10 chilometri. Interesserà le località di Colonno, Sala Comacina, Ossuccio, Lenno, Mezzegra, Tremezzo e Griante. I principali lavori della nuova opera sono 4 gallerie naturali a canna unica, per uno sviluppo complessivo di circa 8,3 km, 3 viadotti e 2 svincoli (Colonno a sud e Griante a nord). Il progetto prevede la realizzazione di una carreggiata con una corsia per senso di marcia per una larghezza complessiva della piattaforma stradale di 9,50 metri. L'investimento complessivo per l’opera è di 576 milioni di euro. L’obiettivo dell’intervento è di migliorare il livello di servizio e la sicurezza complessiva dei collegamenti tra Como e Menaggio. La variante della strada statale 340 “alla Tremezzina” permetterà inoltre un risparmio nei tempi di percorrenza, una maggiore sicurezza per gli utenti, un indotto economico locale attraverso il turismo e permetterà un collegamento più agevole e rapido con la Svizzera, con la Valtellina e con la Val Chiavenna.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, acrobazie sulle rocce

QuiComo è in caricamento