rotate-mobile
Attualità

Vaccinazioni anti herpes zoster e anti pneumococco: per chi sono gratuite e come prenotare a Como

Tutte le informazioni

La vaccinazione anti Herpes Zoster e la vaccinazione anti pneumococco sono offerte gratuitamente dal Sistema Sanitario Regionale nei Centri Vaccinali delle Asst a: 65enni (per il 2023 i nati nel 1958), ai nati tra il 1952 e il 1957 e a tutti i soggetti, a partire dai 18 anni, con diabete mellito complicato, patologia cardiovascolare severa, BPCO e asma severa, immunodeficienza congenita o acquisita o destinata a terapie immunosoppressive, storia di Herpes Zoster recidivante o con pregressa forma grave di Herpes Zoster.

I cittadini aventi diritto per patologia ed età possono telefonare al numero verde 800 893526 (dal lunedì al venerdì dalle 8.15 alle 12.30) e prenotare un appuntamento. È possibile programmare e/o disdire/riprogrammare un appuntamento vaccinale (nonché richiedere un certificato vaccinale e registrare i dati vaccinali) anche online attraverso il portale https://vaccinazioni.asst-lariana.it/

Per chi non ha condizioni di rischio la vaccinazione anti Herpes Zoster e la vaccinazione anti pneumococco possono essere effettuate, dai 50 anni di età, in co-pagamento (anti Herpes Zoster 195,71 euro prima dose, 195,71 seconda dose; anti pneumococco prima dose 61,84 euro, seconda dose 34,26 euro). La prenotazione è possibile attraverso il portale online https://vaccinazioni.asst-lariana.it/ oppure contattando dal lunedì al venerdì,
dalle 8.15 alle 12.30, il numero verde 800 893526.

Vaccinazione anti Herpes Zoster

La vaccinazione contro l’Herpes Zoster è in grado di ridurre di circa il 65% i casi di nevralgia post-erpetica (una delle complicanze più frequenti e debilitanti della malattia) e circa il 50% di tutti i casi clinici di zoster. La vaccinazione prevede la somministrazione di due dosi, la seconda a distanza tra i 2 e 6 mesi.

Vaccinazione anti pneumococco

Questo vaccino protegge contro le malattie provocate dallo Streptococcus pneumoniae, un batterio comunemente chiamato pneumococco, che può causare otite, sinusite e nei casi più gravi polmonite, meningite e sepsi (ovvero uno stato di infezione diffusa). E’ prevista la somministrazione di due dosi, la seconda a distanza di almeno 2 mesi.
Per maggiori informazioni sulla vaccinazione anti Herpes Zoster e sulla vaccinazione anti pneumococco, si invita a contattare il proprio Medico di Medicina Generale, lo specialista di riferimento per la propria patologia o il Centro Vaccinale.
E un invito ad approfittare della campagna in corso arriva dal responsabile della struttura Vaccinazioni Sorveglianza Malattie Infettive, il dottor Gianfranco Petrillo: “Il virus dell’Herpes Zoster può essere dentro di noi, in maniera silente e poi manifestarsi all’improvviso ed è bene quindi, soprattutto gli anziani e i pazienti fragili, che si proteggano prima di essere colpiti. La stessa cosa vale per le infezioni respiratorie da
pneumococco. E’ importante proteggersi e questa protezione è assicurata dai vaccini”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni anti herpes zoster e anti pneumococco: per chi sono gratuite e come prenotare a Como

QuiComo è in caricamento