rotate-mobile
Attualità

Trenord, Regione Lombardia azionista di maggioranza: "Ipotesi da valutare"

Le parole di Franco Lucente, assessore regionale ai Trasporti e Mobilità Sostenibile della Lombardia

“Si tratta di un’eventualità da verificare ed analizzare in maniera collegiale. Nulla in contrario se porterà benefici al sistema ferroviario lombardo”.

Così Franco Lucente, assessore regionale ai Trasporti e Mobilità Sostenibile, interviene in seguito alle dichiarazioni di Andrea Gibelli, presidente di FNM, in merito alla possibilità che Regione Lombardia possa diventare azionista di maggioranza di Trenord, società che gestisce il trasporto ferroviario regionale e che è proprietà al 50% di Trenitalia e al 50% del Gruppo FNM, di cui la Regione è azionista di maggioranza.

“Una decisione del genere merita approfondimenti importanti – continua Lucente -; già nei mesi scorsi il presidente Fontana aveva detto che avrebbe avanzato la richiesta di avere il controllo di Trenord al ministro Salvini. Penso che sia un’ipotesi da verificare e che merita la massima attenzione. Una decisione in tal senso deve coinvolgere tutti gli attori coinvolti: il presidente della Giunta regionale, l’intera maggioranza di centrodestra, l’assessore di competenza e il ministro. Solo così, in totale sinergia, si potrà vagliare un’opportunità nell’unico intento di fare il bene dei cittadini, fornendo loro un servizio sempre più moderno ed efficace, che per noi è l’unico obiettivo da perseguire!”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, Regione Lombardia azionista di maggioranza: "Ipotesi da valutare"

QuiComo è in caricamento