rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Attualità Lomazzo / Via Monte Bianco

Il vento della protesta dei trattori soffia anche nel Comasco e in Ticino

Gli agricoltori sfilano all'ingresso dell'A9

Le proteste degli agricoltori fanno sentire la propria eco anche nel Comasco e nel cantone Ticino. Questa mattina, un presidio a Lomazzo (via Monte Bianco), vicino all'ingresso dell'autostrada A9, sarà il punto di partenza di una manifestazione che prevede un corteo con i trattori attraverso Cermenate (provinciale 32), con conclusione a Cirimido e ritorno a Lomazzo. L'evento, autorizzato dalla questura con percorso, coinvolgerà almeno cinquanta trattori, con inevitabili impatti sulla circolazione lungo la provinciale 32. Il rientro degli agricoltori a Lomazzo è previsto nel tardo mattino, dopo le 12.

Le iniziative di protesta non si limitano al territorio comasco, ma coinvolgono anche la popolazione agricola ticinese. Una petizione avviata dall'Unione Svizzera dei Contadini ha raccolto più di 700 firme in soli tre giorni. L'obiettivo della petizione è rivendicare un "riconoscimento del lavoro svolto e degli sforzi compiuti" dagli agricoltori, sottolineando le sfide finanziarie che molte famiglie agricole devono affrontare in Svizzera.

La petizione evidenzia la necessità di un maggiore apprezzamento per il ruolo cruciale dell'agricoltura, richiedendo misure sia a livello politico che di mercato per affrontare la questione dei redditi inadeguati e precari. La crescente partecipazione degli agricoltori alle proteste indica una crescente consapevolezza e unità nella lotta per migliorare le condizioni del settore agricolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il vento della protesta dei trattori soffia anche nel Comasco e in Ticino

QuiComo è in caricamento