Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità Menaggio

Ipotecati terreni tedeschi a Menaggio e Plesio per risarcire le vittime degli eccidi nazisti

Sentenza del tribunale di Sulmona

Terreni tedeschi a Menaggio e Plesio ipotecati per un valore di 1,7 milioni di euro al fine di risarcire i parenti delle vittime dell'eccidio nazista del 1943 avvenuto a Roccaraso in provincia dell'Aquila: è il provvedimento conseguente alla sentenza di condanna emessa dal tribunale di Sulmona. In quel tragico giorno di novembre furono uccisi ben 128 civili dai nazisti, ma adesso il Comune abruzzese ha ottenuto giustizia e, in teroria, presto otterrà anche il risarcimento richiesto.
Esulta l'associazione Roccaraso Futura: "Per la prima volta viene fatta giustizia nei confronti delle 128 vittime della furia tedesca durante la Seconda guerra mondiale a causa della quale persero la vita uomini, donne e bambini di Pietransieri frazione di Roccaraso". Il presidente dell'associazione Alessandro Amicone ha anche dichiarato a Il Giornale: "Saranno i beni tedeschi sul lago di Como e nei comuni di Menaggio e Plesio la garanzia per risarcire le famiglie di quanti hanno perso i propri parenti a causa della follia nazista". Il presidente ha ribadito come ora l'auspicio sia che "i fondi vengano messi a disposizione della comunità di Roccaraso ed io propongo di realizzare con queste somme, finalmente, il museo della memoria".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ipotecati terreni tedeschi a Menaggio e Plesio per risarcire le vittime degli eccidi nazisti

QuiComo è in caricamento