rotate-mobile
Attualità

La proposta: tassa fino a 30mila franchi per gli italiani che vivono in Svizzera (esclusi i bambini)

Una "provocazione" del noto economista svizzero, professor Reiner Eichenberger

Una provocazione per i comaschi e gli italiani ma comunque il noto economista svizzero, professor Reiner Eichenberger, non ha usato mezzi termini. Chi va a vivere in Svizzera dall'Italia, secondo i suoi calcoli e le sue considerazioni, guadagnerebbe il 70%in più al netto del potere d’acquisto. L'esempio portato è proprio quello degli italiani e la tassa di soggiorno secondo lui dovrebbe essere appilcata a chi decide di immigrare in Svizzera. L'imposta dovrebbe essere calcolata in base all'imponibile e potrebbe giungere fino a 30mila franchi all'anno (oltre 31mila euro). L'idea è balzata alla mente dell'economista considerando il valore del franco svizzero, mai stato così forte rispetto all'euro e che di certo porta benefici ai frontalieri lombardi e quindi per chi decidesse di vivere in Svizzera, oltre che lavorarci, per l'economista sarebbe giusto pagare una tassa ad hoc. Esclusi nel calcolo della tassa di soggiorno i bambini. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La proposta: tassa fino a 30mila franchi per gli italiani che vivono in Svizzera (esclusi i bambini)

QuiComo è in caricamento