Spazio Gloria di Como, là dove a Rebbio c'era l'erba

Campagna per l'acquisto a rilento, occorrono ancora 60 mila euro entro il 31 gennaio 2020

Rebbio

Questa foto degli anni ’40 rappresenta la Rebbio di allora; sulla via Varesina si vede chiaramente fra le case uno spazio vuoto; presto quello spazio sarebbe stato occupato dal cinema Gloria. Per settantanni e ancor più dal 2007, cioè da quando è stato da riaperto, il cinema Gloria è stato un importante luogo di cultura e socialità per il quartiere e per la città di Como. Ora, come noto, la proprietà vuole vendere e presto quello spazio potrebbe ripresentarsi così, come in questa foto, ma non per essere restituito al verde pubblico.

"Con la campagna Manchi tu nell’aria - raccontano i promotiori - stiamo provando a evitare questo destino, contando sulla mobilitazione dei soci e della comunità comasca, forti della bontà del progetto messo in atto in questi 13 anni di esistenza come Spazio Gloria. Ma il tempo stringe e gli obiettivi che ci siamo prefissi sono ben lungi dall’essere raggiunti. Al 31 gennaio dovremo avere realizzato un capitale disponibile di almeno 120.000 euro per poter avviare qualsiasi percorso di acquisto, sia che avvenga attraverso il finanziamento da parte delle banche dell’80% del capitale necessario per il quale stiamo lavorando, sia che avvenga attraverso l’ acquisto a rate per il quale abbiamo un accordo di massima con la proprietà. Ad oggi la nostra disponibilità è di 55.000 euro e negli ultimi due mesi, con la ripartenza autunnale, sono stati raccolti appena 6.000 euro. E’ evidente che di questo passo non riusciremo neppure a sfiorare l’obiettivo dei 120.000 euro". 

gloria-como-febbraio-2019-2

Mancano poco più di due mesi a questa scadenza, ed è ancora possibile farecel, ma è necessario un grande sforzo da parte di tutti. Se volete davvero che il cinema Gloria non venga chiuso, è necessario il vostro contributo subito, altrimenti il 31 gennaio 2020 i gestori saranno costretti a liberare la proprietà dall’impegno con assunto con loro.
 
Tante piccole donazioni possono fare il grande risultato di restituire alla città un luogo di incontro e cultura vitale, unico. "Ci contiamo - afferma Enzo D'antuono - e nel frattempo vi invitiamo a partecipare alle tante iniziative di sostegno per le quali molti artisti si sono dati disponibili e che in questi mesi hanno arricchito e arricchiranno i programmi dello Spazio Gloria".

Come donare

Andando sulla piattaforma di crowfunding Produzioni dal basso, digitare Manchi tu nell’aria Direttamente allo sportello presso lo stesso Spazio Gloria, aperto tutte le sere
Attraverso    bonifico    sul    conto    corrente    341580    dedicato,    presso    Banca    Carige
IT35D0617510904000000341580

Importante! Ricordiamo che le donazioni fatte attraverso conto corrente o sportello potranno essere restituite in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo, sarà sufficiente la vostra segnalazione via mail a manchitunellaria@spaziogloria.it .
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Como e la Lombardia da domenica volano in zona arancione, riaprono tutti negozi

Torna su
QuiComo è in caricamento