Attualità Via Castelnuovo, 3

Il Setificio di Como dedica il laboratorio ad Alberto Orsucci

La figlia Valentina: "Altro che ex alievo, non se n'è mai andato da qui"

La targa del laboratorio tessile del Setifico di Como

"Non c'era persona più adatta a cui dedicare quest'aula, un vero signore, un uomo d'altri tempi". È così che Graziano Brenna presidente di Fondazione, insieme al preside del Setificio Roberto Peverelli, ha spiegato la decisione d’intitolare ad Alberto Orsucci proprio l'aula dedicata al laboratorio di tessitura dell’istituto professionale.

aula alberto orsucci setificio (1)-2

Imprenditore Comasco, ex allievo del Setificio, ma anche tra i capostipiti della fondazione degli ex allievi, Orsucci "ha sempre avuto a cuore i ragazzi, oltre che la tessitura”, ci racconta la figlia Valentina, assessore del comune di Senna Comasco.
“Era un ex allievo del setificio, ma l'espressione ex è impropria – sorride - in realtà non se n'è mai andato da lì, si è speso tantissimo per gli allievi e per l'istituto. Ieri le persone che hanno parlato di lui l'hanno fatto davvero con affetto, non si è trattato dei discorsi asettici che ogni tanto si sentono, ma delle parole di chi lo conosceva veramente, che l’amava e a cui oggi manca. Io e i miei fratelli ci siamo davvero commossi”.

valentina orsucci-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Setificio di Como dedica il laboratorio ad Alberto Orsucci

QuiComo è in caricamento