rotate-mobile
Attualità

Sciopero generale del 2 dicembre: le fasce di garanzia di Trenord

Lo sciopero è previsto dalle ore 21 di giovedì

Come avevamo già annunciato venerdì 2 dicembre a Como, come nel resto d'Italia, i mezzi di trasporto pubblico sono a rischio per uno sciopero generale. L'astensione è indetta dai sindacati di base Cobas, Cub, Sgb, SiCobas, UniCobas, Usb e Usi Cit. Sebbene lo sciopero coinvolge tutti i lavoratori di tutte le aziende, pubbliche e private, i disagi maggiori e più diffusi potrebbero verificarsi nel settore dei trasporti.. L'astensione è indetta dai sindacati di base Cobas, Cub, Sgb, SiCobas, UniCobas, Usb e Usi Cit. Sebbene lo sciopero coinvolge tutti i lavoratori di tutte le aziende, pubbliche e private, i disagi maggiori e più diffusi potrebbero verificarsi nel settore dei trasporti.

Trenord: le fasce di garanzia

Lo sciopero è previsto dalle ore 21 di giovedì 1 dicembre alle 21 di venerdì 2 dicembre e riguarda tutte le categorie pubbliche e private, che potrà causare ripercussioni anche sul servizio ferroviario lombardo. 

Giovedì 1 dicembre arriveranno a termine corsa i treni che partono prima delle ore 21 e giungono alla destinazione finale entro le ore 22.

Venerdì 2 dicembre negli orari 6-9 e 18-21 saranno garantite le corse indicate sul sito trenord.it.

Sulle linee del gestore dell?infrastruttura Ferrovienord lo sciopero proseguirà fino alle ore 24 di venerdì 2. Questo potrà causare ripercussioni fino a fine servizio sui collegamenti regionali e suburbani che raggiungono Milano Bovisa e Milano Cadorna ? da e per Saronno (S3), Canzo/Asso, Novara Nord, Como Lago, Varese/Laveno, Camnago L. (S4) ? e sulla linea Brescia-Iseo-Edolo.

Saranno previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, per eventuali corse non effettuate tra Milano Cadorna (da via Paleocapa,1) e Malpensa Aeroporto e tra Stabio e Malpensa Aeroporto. Le informazioni in tempo reale sulla circolazione saranno disponibili sulle pagine di ogni linea del sito Trenord e sull?App. Si invitano i passeggeri a prestare attenzione ad annunci sonori e monitor di stazione.

Asf Autolinee

Nessuna sigla sinacale di Asf Autolinee ha aderito allo sciopero, pertanto il servizio è garantito. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero generale del 2 dicembre: le fasce di garanzia di Trenord

QuiComo è in caricamento