Il nido dei cigni è in pericolo, arrivano i soccorsi: il video

Polizia provinciale, Enpa ed Soccorso Veterianrio salvano le uova dall'acqua del lago

Tra pochi giorni dovrebbero schiudersi le uova che mamma e papà cigno stanno covando vicino al molo di Sant'Agostino a Como. A mettere in pericolo la covata, però, c'è l'acqua del lago, il cui livello continua a salire e che potrebbe aumentare improvvisamente a causa delle piogge previste nei prossimi giorni. Ecco perché sono intervenuti intorno alle 15 gli uomini della polizia provinciale e i volontari di Enpa e di Como Soccorso Emergenza Veterinaria. La squadra ha dovuto faticare da un lato per mantenere a distanza la coppia dei cigni, dall'altro per sollevare il nido e metterlo al sicuro sopra alcuni bancali di legno. Proprio i bancali di legno saranno la salvezza del nido permettendogli di galleggiare qualora il livello del lago aumentasse notevolmente nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Ruffini, presidente di Moncler a Fontana: "Ridateci i milioni donati per la Fiera"

  • Ecco cosa cambia se Como entra in zona arancione

  • Un malore improvviso: addio a Mario Bottiani, fiorista del mercato coperto

  • Mascherine: i 5 errori da non commettere per evitare il contagio

  • Follia Lidl, anche nel Comasco file e corse per le scarpe (comprate a 12.99 e già in vendita a 200 euro)

  • Il Lago di Como, da paradiso dei vip a caso mondiale di covid: un danno incalcolabile

Torna su
QuiComo è in caricamento