rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità Colonno

Variante della Tremezzina, Guerra: "Sarebbe grave inquinare il rapporto di fiducia con la comunità"

Il ritardo per la riapertura della Regina fa discutere e irrita il sindaco

Solo ieri la doccia fredda con il rinvio della riapertura della Regina al 5 aprile. Un ritardo che rischia di conpromettere il rapporto di fiducia instaurato fin qui fra istituzioni e Anas. Sulla questione è intervenuto in serata, sulla sua pagina Facebook, il sindaco di Tremezzina Mauro Guerra: "Ieri ci sono state rappresentate da Anas, sopravvenute e impreviste necessita’ di messa in sicurezza ulteriore di un tratto di versante. Di fronte a questa motivazione non abbiamo potuto che prendere atto".

"Il rinvio è comunque fatto grave - ha scritto ancora Guerra - per gli evidenti disagi, costi e problemi che si aggiungono a carico di cittadini gia’ duramente provati da questi mesi e che hanno dato una straordinaria prova di disponibilita’.  Ed e’ quindi almeno indispensabile che in questa altra settimana proseguano tutti i servizi alternativi e i meccanismi di scontistica e rimborsi. Su questo sono da subito direttamente impegnato con concrete proposte che ho chiesto di attuare con urgenza, a partite dalla proroga di validita’ sino al 5 aprile degli abbonamenti scontati di marzo".

"Ma e’ grave - ha concluso Guerra - anche che, indipendentemente dalle motivazioni, si possa incrinare un rapporto e un patto di fiducia che le nostre comunita’, con veri sacrifici, e noi amministratori,  abbiamo discusso e accettato. Un rapporto di fiducia, fondato sulla trasparenza, informazione costante, consapevolezza e condivisione,  di problemi e impegni,  e’ invece indispensabile per il prosieguo dei lavori. Come sempre il Comune di Tremezzina fara’ interamente la sua parte, per quelle che sono le sue competenze e anche oltre". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante della Tremezzina, Guerra: "Sarebbe grave inquinare il rapporto di fiducia con la comunità"

QuiComo è in caricamento