rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Attualità

Renato, una vita da Babbo Natale

Da 20 anni fa felice i bambini di Como

Barba e capelli lunghi, argentati, rigorosamente veri. Un abbondante girovita, anch'esso vero, e un vestito che sembra spuntato fuori dalla più bella favola natalizia. Così si presenta Renato Nogara, 70 anni, nato a Como, cresciuto a Nesso e attualmente residente a Grandate. E' lui il vero Babbo Natale, lo è da ben vent'anni. Ogni anno cammina per la città, incontra negozianti, raccoglie donazioni e fa regali ai bambi, e non solo. Nell'epoca pre-covid nel periodo delle festività Renato veniva invitato spesso negli asili per fare felici i bimbi. "Adesso, però - racconta - preferisco altre modalità per svolgere la mia attività di Babbo Natale". Attività, ci tiene a precisare, rigorosamente gratuita anche quando la svolge per conto di privati. Insomma, lui non ha tariffe e non chiede soldi. Se ha del tempo libero lo dedica volentieri ai bambini e siccome non ha la macchina tutt'al più chiede un passaggio. 
Ma chi è Renato Nogara quando smette i panni del tenero vecchio lappone? Lo abbiamo incontrato in via Diaz mentre mangiava una pizza al Peach Pit. "Per tanti anni sono stato impiegato di banca - racconta - ma da quando avevo 14 anni frequentavo l'oratorio del Crocifisso. Ho capito che mi piaceva fare l'animatore e per tanti anni accompagnavo i ragazzi in colonia sul Bisbino. Nel 2001 ho fatto realizzare l'abito che mi vedete addosso adesso e da allora ho trovato estremamente gratificante impegnarmi per i più piccoli a Natale". Ma la grandezza del cuore di Renato la si capisce anche da un'altra cosa: per decenni è stato volontario della Croce Rossa. "Non ho figli perché ho preferito non sposarmi, visto che sto bene da solo - conclude - ma finché potrò continuerò a essere il Babbo Natale dei bambini di Como".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renato, una vita da Babbo Natale

QuiComo è in caricamento