Provincia di Como più sicura: reati in calo del 12%

Diminuiscono anche i furti in abitazione

Reati in calo a Como e provincia. La Questura ha diffuso i dati relativi alla criminalità nei primi nove mesi del 2019. Rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente è stato rilevato un calo di circa il 12%. I reati da gennaio a settembre del 2018 erano stati complessivamente 12.664, mentre nel periodo di riferimento nel 2019 sono stati 11.142. Dunque 1.522 in meno. Significativo anche il confronto tra il mese di settembre di quest'anno con quello del 2018: il numero dei reati è sceso passando da 1.449 a 962 (-487).

Meno furti

La diminuzione dei reati ha riguardato anche la categoria dei furti e, in particolare, quelli in abitazione. Infatti, i furti in genere sono scesi, nei primi nove mesi, dai 5.986 del 2018 ai 4.850 del 2019, con un calo netto di ben 1.136 furti, mentre, se si prende in considerazione il solo mese di settembre, i furti sono scesi da 621 a 422.
Per quanto concerne la fattispecie del reato di furto in abitazione (fra i quali rientrano anche le cosiddette truffe agli anziani) nel mese di settembre 2018 si sono registrati 121 furti mentre nel settembre 2019 77 furti (-44). Questa diminuzione è confermata anche nel lungo periodo se si considera che i furti in abitazione nei primi nove mesi degli ultimi due anni sono passati da 1.700 a 1.341.

Meno rapine

Sempre nell'arco dei nove mesi, il numero delle rapine consumate è sceso da 147 a 102. "I risultati appena evidenziati sono il frutto di un grande impegno e attenta pianificazione dei servizi fra tutte le Forze di Polizia - spiegano dalla Questura - con il coinvolgimento anche delle Polizie Locali. La particolare attenzione del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che continua ad assicurare nella nostra provincia la presenza di reparti di rinforzo e in particolare del  Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e delle Compagnie di Intervento Operativo dei Carabinieri, ha consentito, infatti, di pianificare e organizzare mirati ed efficienti servizi di prevenzione e repressione dei reati che, come dimostrano i dati sopra descritti, garantiscono incessantemente maggior controllo del territorio elevando la percezione della sicurezza nei cittadini dell'intera provincia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Regole più severe per tutta la Lombardia: c'è anche il divieto di sport all'aperto

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Como, supermercati e farmacie: ora possibile misurare la febbre a chi entra

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

Torna su
QuiComo è in caricamento