rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Attualità Bellagio

Un patto tra Comune di Bellagio e Finanza per contrastare gli abusi edilizi sulle rive del lago

Accordo di cooperazione nei controlli delle rive

Il Comune di Bellagio in collaborazione con il Reparto operativo aeronavale della guardia di finanza di Como (Roan) ha firmato un accordo per intensificare la cooperazione durante le attività di controllo sul territorio lacustre del lago di Como, di cui l'ente locale ha competenza. Questo patto è stato ratificato dal sindaco di Bellagio, Angelo Barindelli, e dal comandante del Roan, Paolo Zottola, con l'obiettivo di unire le forze per una migliore tutela del demanio lacuale.

In virtù di questo accordo, valido per i prossimi tre anni, il Comune si impegna a offrire alla guardia di finanza, responsabile della sicurezza economico-finanziaria, informazioni dettagliate per facilitare controlli efficaci contro le installazioni illegali e i casi di abusivismo edilizio. Da parte sua, la guardia di finanza garantirà assistenza, sia terrestre che lacustre, al personale comunale nelle operazioni di verifica.

L'intesa include anche un meccanismo di scambio di informazioni, per assicurare che queste siano trasmesse con tempestività ed efficacia. Il tenente colonnello Zottola ha evidenziato l'importanza della prevenzione nell'attività di controllo del demanio lacuale, sottolineando il ruolo deterrente che tali protocolli d’intesa svolgono all'interno della missione istituzionale della guardia di finanza, mirata a prevenire e intercettare tempestivamente eventuali attività illecite.

Il Barindelli ha espresso la sua gratitudine per questa collaborazione, riconoscendo l'essenzialità del lavoro congiunto tra le istituzioni repubblicane e le forze dell'ordine per promuovere la legalità e prevenire le violazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un patto tra Comune di Bellagio e Finanza per contrastare gli abusi edilizi sulle rive del lago

QuiComo è in caricamento