rotate-mobile
Il caso / Torno

Il caso del mega progetto di Torno arriva in Regione, Pd: "Presentata interrogazione"

"Bisogna preservare l'equilibrio delicato che sul lago di Como è reso ancora più fragile dal boom turistico"

"Regione Lombardia deve vigilare con la massima attenzione sul progetto del resort di lusso che dovrebbe essere costruito a Torno. Per questo ho personalmente presentato un’interrogazione con cui ho chiesto all’assessore regionale competente in che modo intenda avviare e mantenere un puntuale monitoraggio sul progetto. Progetto che preoccupa in quanto, come indicato da molti attori del territorio, potrebbe rischiare di intaccare la vocazione paesaggistica di un’intera area, compromettendone potenzialmente il patrimonio storico-artistico, culturale e identitario, nonché il delicato equilibrio idrogeologico e viabilistico già dimostratosi estremamente fragile in questi anni. Guardando solo al potenziale traffico di passaggio, se le stime si avvicinano minimamente alla realtà, un boom da 800 macchine al giorno nell’area rischia di mandare in tilt un’intera sponda del lago", dichiara il consigliere regionale del Partito Democratico, Angelo Orsenigo, presentando il proprio documento che punta a fare chiarezza sul tanto discusso resort di lusso sulla sponda del Lario, nel Comune di Torno.

"Sviluppo del territorio non necessariamente significa progresso per le comunità, per l’ambiente e per il patrimonio paesaggistico. Possiamo anche sospendere il giudizio in attesa di ulteriori dettagli e sviluppi del progetto ma Regione Lombardia, in collaborazione con tutti gli enti locali coinvolti, ha l’importante compito di preservare un equilibrio delicato che sul lago di Como è reso ancora più fragile dal boom turistico. Il recente studio di Demoskopika dimostra che Como e la nostra provincia sono a rischio overtourism e che questo rischia di influire negativamente sulle comunità locali e sull’ambiente. Alla politica locale e regionale viene chiesto un coinvolgimento che deve puntare alla gestione dei flussi e all’armonizzazione tra vita delle comunità ed espansione sostenibile del settore” conclude il consigliere

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso del mega progetto di Torno arriva in Regione, Pd: "Presentata interrogazione"

QuiComo è in caricamento