rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
erba / Cernobbio

Le 4 Stagioni di Villa Erba, Cernobbio si prende (quasi) tutto

E al Galoppatoio in estate tornano i concerti pop

Il progetto Cultura Villa Erba prosegue e si rafforza con una nuova proposta realizzata in collaborazione con il Teatro Sociale di Como AsLiCo e con il patrocinio del Comune di Cernobbio che marcherà, con eventi artistici di alta qualità, tutto l’anno 2023. “Le 4 stagioni di Villa Erba” è il format proposto, una rassegna di quattro giornate, una per stagione, che accompagnerà il pubblico con eventi culturali di diverso genere, ad ingresso libero e accessibili a tutti. Va in questo senso anche l'annuncio del presidente Arcioni di riportare la musica in estate al Galoppatoio, sede ideale per gli eventi dedicati al grande pubblico. Le prossima estate lariana sembra quindi tornare ai vecchi splendori, con l'annuncio delle Villa Olmo Nights che dovranno condividere l'estate lice con il Festival Como Città della Musica che si tiene in Arena. 

Intanto, il primo appuntamento, nella stagione invernale, sarà domenica 29 gennaio con Freddo gentile e vedrà alternarsi numerosi eventi dal mattino fino alla sera. Dai laboratori e spettacoli di Fata Morgana e Opera Education, alle arie d’opera de Il flauto magico con i cantanti di AsLiCo, fino ai concerti di Candlelight, creati da Fever e dedicati alle più belle colonne sonore del cinema internazionale. 

Seguirà, sabato 25 marzo con Energia a colori, la giornata dedicata alla primavera, per passare poi a Parco in festa venerdì 21 luglio, fino ad arrivare all’autunno con Sentieri di foglie domenica 29 ottobre. Tutte le quattro giornate vedranno la Villa Antica e il Parco animarsi con spettacoli, concerti, laboratori, dal mattino fino a sera, per un pubblico eterogeneo, bambini, famiglie, ragazzi e adulti.

Villa Erba rappresenta l’ideale punto di incontro tra territorialità e cultura: affacciata sul lago di Como, residenza di grandi figure storiche come l’industriale Carlo Erba e il regista Luchino Visconti, la Villa storica con il suo Parco secolare, nel quale trova spazio anche il moderno Centro Congressi, sono profondamente radicati nella storia e nella cultura, in un perfetto connubio con la natura che li circonda.
 
"Siamo felici ed orgogliosi - ha commentato Filippo Arcioni, presidente di Villa Erba - di questa anteprima della programmazione dedicata alla “Cultura” di Villa Erba. Proprio così, nella programmazione degli eventi accanto a  quelli “business” ora trovano spazio anche quelli culturali poc’anzi illustrati, ma ne seguiranno altri e nelle prossime settimane metteremo in cartellone eventi che si alterneranno tra il Parco, la Villa Antica e l’ex – Galoppatoio, in piena condivisone con il Comune di Cernobbio e  con l’affidamento della Direzione artistica al Teatro Sociale - Aslico. Mi immagino quindi un dialogo continuo tra le due Ville complice la loro prossimità: Villa Erba e Villa Bernasconi. Sono certo che ricercando negli archivi troveremo eventi pubblici che coinvolsero gli storici proprietari: i Visconti di Modrone e i Bernasconi che, consci del loro ruolo sociale, ebbero il desiderio di aprire le Ville alla collettività, ora come allora". 

 "Il Teatro Sociale di Como e Villa Erba - ha aggiunto Simona Roveda, presidente del Teatro Sociale AsLiCo - collaborano insieme da diversi anni con l’obiettivo comune della cultura, offerta a tutto il pubblico. Il Teatro Sociale riconferma il voler essere Teatro del territorio, offrendo spettacoli di diverso genere e per tutte le età, continuando con la collaborazione con gli enti e le associazioni, per creare una fitta rete di legami, nuove sinergie, confermando allo stesso tempo i rapporti stabiliti negli anni, come il fatto di essere da diversi anni referente artistico della Villa". 

"Con il patrocinio a questa nuova rassegna culturale proposta da Villa Erba e il Teatro Sociale Aslico, il Comune di Cernobbio - ha concluso il sindaco Matteo Monti - vuole continuare a sostenere iniziative che coinvolgano sempre più cittadini nell’utilizzo degli spazi pubblici. In particolare, penso alle bellissime ville con i loro spazi verdi che impreziosiscono il nostro territorio e che devono essere considerate come risorsa culturale e paesaggistica a disposizione della collettività. Diamo così il benvenuto alla prima edizione di “Le 4 stagioni di Villa Erba” contribuendo in modo fattivo con iniziative che si realizzano a Villa Bernasconi, nell’auspicio che seguiranno tanti altri appuntamenti in sinergia”. 

Guarda tutto il programma.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 4 Stagioni di Villa Erba, Cernobbio si prende (quasi) tutto

QuiComo è in caricamento