Attualità Lungolago Mafalda di Savoia

Como, ormeggio temporaneo al Porto Marina 2 per i taxi boat

Una soluzione temporanea per il servizio di trasporto passeggeri in città

Dopo una serie di sopralluoghi, CSU (Como Servizi Urbani) ha trovato una soluzione temporanea per il servizio di trasporto passeggeri in città da parte degli operatori che operano nel settore cosiddetto dei "taxi boat". Diverse le strade percorse prima di giungere a questa risoluzione che al momento è l’unica realizzabile in tempi brevi. Martedì mattina si è svolto il sopralluogo definitivo per cercare di trovare un’alternativa che potesse andare incontro alle esigenze di tutti gli operatori.

“Abbiamo predisposto un ormeggio temporaneo nel porto Marina 2, quello collocato all’esterno della diga foranea, da utilizzare esclusivamente per operazioni di imbarco e sbarco dei passeggeri – spiega il presidente di CSU Renato Acquistapace - L’accesso sarà presidiato da CSU, non sarà possibile stazionare con le barche, potrà essere utilizzato solo per il tempo necessario alle operazioni di sbarco e imbarco. Una soluzione temporanea e di emergenza che abbiamo studiato per dare la possibilità agli operatori del trasporto passeggeri con natanti di poter accedere alla città di Como. Comprendiamo la loro necessità di lavorare in un momento importante come questo, abbiamo cercato diverse soluzioni alternative nei giorni scorsi ma questa è l’unica fattibile ed immediata”.

L’area di sbarco all’interno del porto di Sant’Agostino non è utilizzabile essendo occupata dal cantiere. Per la sicurezza di natanti e navigatori non è consentito il transito di barche e persone. L'utilizzo della parte esterna del porto Marina 2, verso il Tempio Voltiano, resta preclusa per operazioni di carico e scarico passeggeri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, ormeggio temporaneo al Porto Marina 2 per i taxi boat

QuiComo è in caricamento