Parchi al posto delle dogane e un laghetto a Monte Olimpino: è il progetto svizzero che piace agli italiani

Ecco il piano urbanistico ticinese che coinvolge anche Como

Dopo che già le autorità di Berna si erano espresse a favore, anche la Direzione generale dei trasporti di Regione Lombardia ha dato parere positivo. Il progetto che piace di qua e di là dal confine è nato per eliminare l'autostrada che a Chiasso taglia in due il centro città, ma il progetto non coinvolgerà solo il Mendrisiotto, sarà invece interessata tutta quell’area prealpina che oggi viene chiamata regione insubrica, quindi anche le zone comasche a ridosso del confine svizzero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'idea di Porta sud delle Alpi - questo il nome del progetto - è quella di spostare l'ultimo tratto dell'autostrada A2 fuori città e di far nascere due parchi pubblici dove sorgevano le dogane e un laghetto proprio a Monte Olimpino, il tutto a disposizione della popolazione, tornando praticamente alla situazione precedente alla costruzione dell’autostrada ticinese. Il che ovviamente non vuol dire rinunciare all'autostrada tra Como e la Svizzera, ma trovarle, di fatto, una posizione più adatta, come spiega ai microfoni della RSI, Elena Fontana, l'architetto di Zurigo che ha ideato il progetto: “L’obbiettivo è risolvere simultaneamente problemi che troviamo sia in Svizzera che in Italia, quindi a livello regionale e transfrontaliero, come appunto quello del traffico, ma anche della sicurezza delle strade. Il progetto è quindi da considerarsi come una cerniera che mira a rafforzare tutta l’area. L'autostrada ora taglia in due l’abitato e toglie qualsiasi connessione con il paesaggio straordinario che la circonda. L’intento è quindi quello di dare un altro volto a questo spazio, senza tradirne la funzionalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • Lago di Como, Chiara Ferragni a Blevio con Fedez e la pizza clandestina

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • Sagre e street food: un goloso fine settimana a pochi chilometri da Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento