menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piscina Muggiò

Piscina Muggiò

Piscina di Muggiò vicina a una svolta: la soluzione Nessi & Maiocchi è la più conveniente

Si va verso una gestione mista pubblico privato

A quasi due anni dalla sua chiusura, per la piscina di Muggiò sembra avvicinarsi una svolta grazie alla proposta fatta a suo tempo da Nessi & Maiocchi. L'offerta di partenariato pubblico-privato, potrebbe infatti avere definitivamente la meglio sulla ristrutturazione diretta, con spesa prevista che si aggira intorno al milione di euro, dell’attuale impianto olimpionico da parte del Comune di Como.

Questo è ciò che si apprende da una stringatissima nota inviata da Palazzo Cernezzi: "E’ pervenuta oggi dalla società incaricata la valutazione della proposta di locazione finanziaria relativa al centro natatorio di Muggiò. La società valuta una convenienza per il Comune di procedere con soluzioni di partenariato pubblico/privato contrattuale. L’argomento verrà affrontato a breve dalla giunta comunale".

Dunque un passo in avanti che potrebbe, il condiziponale è d'obbligo in  questo caso, mettere la parola fine a una incredibile vicenda. Naturalmente i tempi non saranno brevissimi e per la riapertura della piscina di Muggiò si dovrà attendere almeno il prossimo anno

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento