menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ha arrestato il capo dei Casalesi, ora è questore vicario a Como: Pietro Morelli

Una lunga esperienza sul campo costellata da tanti successi ed encomi

Si è insediato nella giornata del 9 settembre 2020 il nuovo vicario del Questore di Como e primo dirigente della Polizia di Stato, Pietro Morelli.
Nato a Piedimonte Matese (Caserta) nel 1964, sposato e con due figlie, nel 1991 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli, per poi entrare in polizia nelnovembre 1992.
E' stato Responsabile della Squadra di Polizia Giudiziaria della Questura di Milano dell'allora Terzo Distretto, ha poi successivamente svolto il proprio percorso professionale tra Milano, Roma, Bologna e Napoli dove è stato a capo della Sezione Omicidi e dove, nel 2011,  in seguito all'arresto di Michele Zagaria, capo del clan dei Casalesi, ha ottenuto la promozione per merito straordinario alla qualifica di primo
dirigente della Polizia di Stato.

Tra i numerosi incarichi assunti, ha diretto la Squadra Mobile di Bologna e ha fatto parte del gruppo di lavoro per il monitoraggio delle fasi di realizzazione e di riorganizzazione delle strutture deputate all'identificazione, all'accoglienza ed alla gestione dei migrati e dei richiedenti asilo e del Gruppo Integrato Interforze per la Ricerca dei latitanti più pericolosi.
Dal 2017 ha ricoperto ll'incarico di vice direttore del Servizio Centrale Operativo per assumere oggi quello di Vicario del Questore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia, nuova ordinanza: intere province in arancione "scuro"

WeekEnd

Le 5 migliori gite del weekend in zona gialla sul Lago di Como

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento