rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Attualità

Pienone di Pasqua: lungolago di Como invaso dai turisti

Lungolago, gelaterie, bar, funicolare e soprattutto battelli presi d'assalto

Da dove partire per raccontare questa giornata di Pasqua a Como? Forse dal lungolago, letteralmente affollato di turisti per gran parte della giornata. Nonostante un piccolo calo delle temperature le assolate passeggiate da Villa Olmo a viale Geno, passando per la passeggiata Amici di Como, sono state un'attrattiva irrinunciabile per migliaia di visitatori provenienti soprattutto da fuori provincia e addirittura da fuori Italia. Le temperature miti ma non estive hanno favorito anche l'attesa, spesso lunga, agli imbarchi per i battelli, altra esperienza irrinunciabile per chi ha avuto la fortuna di visitare il Lago di Como in questa giornata di bel tempo.
Funicolare, gelaterie e ogni bar con tavolini all'aperto hanno vissuto un vero e proprio ritorno alla stagione 2019, forse la migliore che il territorio lariano abbia vissuto. Un ritorno alla normalità, non quella nuova, ma quella "vecchia", quella dell'era pre-covid. Se non fosse stato per qualcuno con la mascherina ancora sul volto in questa giornata di Pasqua comasca avremmo guardato agli ultimi due anni solo come un brutto sogno.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pienone di Pasqua: lungolago di Como invaso dai turisti

QuiComo è in caricamento