rotate-mobile
Attualità

Piazza Roma, eterna incompiuta: mezzo parcheggio, mezza piazza

Via i pullman turistici, tornano le auto dei residenti. E piazza Perretta diventerà pedonale

Le intenzioni del sindaco di Como Alessandro Rapinese circa piazza Roma e piazza Perretta erano chiare fin dall'inizio e in questi suoi primi mesi di governo cittadino le sta mettendo in atto. A inizio settimana, la battaglia verbale in consiglio comunale non ha di fatto spostato di un solo passo le intenzioni del primo cittadino. Rispondendo alle accuse di Vittorio Nessi, consigliere di minoranza per Lista Civica, che ha di fatto definito "agghiacciante" l'idea di riportare la auto in piazza Roma, Rapinese ha spiegato le sue ragioni e, a suo dire, i fallimenti in tema di parcheggi della giunta Lucini, fautrice a suo tempo di una mezza rivoluzione in piazza Roma.

Ma qual è il punto? Semplicemente, avendo deciso di sfrattare le auto da piazza Perretta e i pullman turistici da piazza Roma, Rapinese avrebbe conseguentemente deciso di offrire i nuovi stalli per i residenti proprio in piazza Roma. Per le minoranze, certamente per Svolta Civica e Pd, tutto questo sarebbe una follia, un ritorno al passato. Tutto ciò è però vero ma solo in parte. Perché il punto resta sempre lo stesso: piazza Roma non è mai stata pedonale né una vera e propria piazza.

Piazza Roma è di fatto una via attraversata innanzitutto dai bus di linea, e fin quando questo accadrà, una sua identità pedonale non l'avrà mai. Non è successo con Lucini, che pur aveva cercato di darle un volto nuovo, non è accaduto con Landriscina e non accadrà con Rapinese. Ragion per cui, non avendo avuto fin qui nessuno il coraggio di integrare piazza Roma nel circuito pedonale della città, che ci siano i pullman o le auto dei residenti cambierà davvero poco. L'unica vera rivoluzione, nemmeno poi così tragica, sarebbe quella di spingere i bus oltre piazza Roma e conseguentemente oltre piazza Cavour. Come già successo ad esempio per i Portici Plinio e piazza Perretta con grandi benefici per la città. Allora sì che avrebbe un senso eliminare del tutto le auto da piazza Roma. Ma se ciò non accadrà, perché nessuno, a partire da Asf Autolinee, sembra intenzionato a modificare i percorsi delle linee urbane, piazza Roma resterà ancora quel che è: un mezzo parcheggio, una mezza piazza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Roma, eterna incompiuta: mezzo parcheggio, mezza piazza

QuiComo è in caricamento