Cantiere paratie, dopo 12 anni di paralisi si riparte a febbraio 2020. Forse

Alla fine ci saranno voluti 3 lustri: se tutto andrà bene nuovo lungolago a fine 2022

Cantiere paratie a Como

L'8 gennaio 2020, tra poco più di una settimana, il cantiere della paratie compirà 12 anni dal suo avvio. Uno scandalo che ha segnato e continua a segnare la città di Como. L'ultima promessa, che risale allo scorso luglio, quando in estate venne ultimato il bando, ipotizzava la fine dei lavori per il 2022. Nel frattempo, scaduti a settembre i termini per la presentazione delle offerte (solo tre aziende hanno aderito al bando), in regione si sta ancora svolgendo l'iter burocratico che a gennaio del 2020 dovrebbe portare all'aggiudicazione dei lavori, in ritardo quindi sulla promessa iniziale che avrebbe dovuto concludere l'assegnazione entro l'anno. 

Da quanto trapelato finora, il punteggio migliore nella gara di appalto è stato ottenuto da una cordata temporanea di imprese, tra cui ci sarebbe anche un’azienda lariana. L’intervento, secondo il cronoprogramma previsto da Regione Lombardia, verrà suddiviso in due fasi distinte: la prima della durata di 21 mesi che prevede un cantiere progressivo partendo da Sant’Agostino fino ad arrivare a piazza Cavour,: la seconda della durata di 10 mesi che riguarda invece la zona dei giardini a lago. 

Difficile credere che i lavori possano partire a gennaio, molto più probabile, se non ci saranno nuovi intoppi, che il via possa arrivare a febbraio.Il condizionale è d'obbligo visti i precedenti di questa incredibile vicenda. Se così fosse e tutto dovesse andare come previsto dai progettisti, dopo 1030 giorni di lavoro e altri 13 milioni di euro, alla fine del 2022 o all'inizio del 2023 Como avrà di nuovo il suo nuovo lungolago. Tuttavia, rimangono aperte almeno due questioni: quella degli arredi e soprattutto quella della visibilità del lago, per la quale Nessi aveva chiesto di predisporre delle sagome per verificare la reale visuale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Como, litiga con la moglie e cammina per 450 chilometri per smaltire la rabbia

  • Lockdown di Natale: dal 20 dicembre al 10 gennaio tutti a casa

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

Torna su
QuiComo è in caricamento