Paratie, l'assessore regionale Sertori: "Restituiremo a Como un lungolago straordinario"

Gervasoni: "Per la fine del cantiere sarà pronto il progetto esecutivo per gli arredi"

Cantiere delle paratie

I lavori al cantiere della paratie di Como proseguono sul lato Sant'Agostino a Como sotto il sole cocente di fine estate. Oggi, in visita, per fare il punto della situazione, accompagnato dal Sottosegretario Fabrizio Turba, è arrivato l'assesore regionale agli Enti Locali Massimo Sertori: "Innanzittuto voglio riportare la soddisfazione per l'avvio dei lavori lo scorso luglio. Ci sono normative complicate alle quali abbiamo dovuto adeguarci come fossimo ad una corsa ad ostacoli in movimento. Ma oggi ho appreso oggi con soddisfazione che quanto avevamo promesso in sede di presentazione del progetto sul cantiere corrisponde, ovvero che la città non è bloccata: sia il marciapiede che la strada non sono toccate dai lavori. Come vedete i materiali vengono portati dal lago e mi pare di poter dire che tutto procede nel migliore dei modi. Se tutto proseguirà come è stato impostato, anche i lavori più impattanti verranno conclusi entro 21 mesi per restituire a Como un lungolago straordinario con una passeggiata di una larghezza notevole. Il lago di Como recupererà poi 10 centimetri di altezza che sono milioni metri cubi in più, riportando così una condizione di equilibrio anche in estate. Questo è un giorno importante". 

sertori paratie gervasoni caldara turba-2

Sul cantiere anche l’ingegnere Alessandro Caloisi, responsabile unico del procedimento: "Ora stiamo mettendo la ghiaia per pareggiare il fondo, una volta fatto questo lavoro, quello che vederete nei prossimi mesi fino a dicembre sono dei grandi lavori di fondo, quindi la messa in opera di tutti i materiali necessari per creare la base sui cui poggiano le fondazioni che saliranno il prossimo anno". 

Alla domanda su come poi procederanno i lavori di arredo una volta ultimato il cantire, l'assessore ai Lavori Pubblici di Como Pierangelo Gervasoni, presente sull'area di cantiere insieme al vice-sindaco Adriano Caldara, ha così risposto: "Certamente non ci faremo trovare impreparati e per allora sarà certamente pronti un progetto esecutivo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Como, anche Natale e capodanno in casa: ristoranti chiusi, il nuovo Dpcm cambia direzione

  • Cantù, Lidl chiuso fino al 29 novembre per aver violato il Dpcm. Le scarpe non c'entrano nulla

  • Zona arancione, cosa si può fare a Como da domenica 29 novembre

  • Como, chiuso il bar Mitico: multati anche i clienti che consumavano sul posto cibi e bevande

  • Como in zona arancione da domani o dal 4 dicembre? Ma cambia poco

  • Como e la Lombardia da domenica volano in zona arancione, riaprono tutti negozi

Torna su
QuiComo è in caricamento