rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Nuovo lungolago di Como: "Attenzione ai dislivelli poco visibili"

Si inciampa e di cade: la segnalazione dell'architetto Lorenza Ceruti

Il lungolago più atteso d'Italia, che vanta già almeno due inaugurazioni, e altrettante almeno ne arriveranno, è sempre al centro dell'attenzione. In particolare sotto la lente d'ingrandimento dell'obiettivo di Lorenza Ceruti, architetto, fotografo, ma soprattutto cittadina sempre molto attenta alle questioni paesaggistiche e urbanistiche di Como. La questione potrebbe sembrare poco anche poco importante, tuttavia il problema esiste e Ceruti lo spiega bene con tanto di documentazione fotografica, inciampi e cadute.

lungolago-dislivelli

"Premetto...non è una lamentela è semplicemente una "lettura" dello stato di fatto di questo " nuovo" lungolago. Insidiosissimi dislivelli sulla passeggiata definita "la più bella del mondo". Sono i dislivelli delle rampe che per metri e metri hanno una altezza di pochissimi centimetri. Sono difficilmente percettibili nonostante il diverso materiale e sono insidiosissimi per chi distratto ma soprattutto per chi vede poco. Io ovviamente, distratta e con qualche problema di vista, ci sono già inciampata, ma stamani una giovane è proprio caduta sbucciandosi solo le ginocchia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo lungolago di Como: "Attenzione ai dislivelli poco visibili"

QuiComo è in caricamento