Nove treni in meno alla fermata di Caslino d'Erba: l'annuncio solleva proteste e preoccupazioni

Il taglio delle corse a partire da domenica 27 ottobre

Trenord annuncia il taglio temporaneo di 9 corse su 51 alla fermata di Caslino d'Erba a partire da domenica 27 ottobre 2019, per alcuni interventi di manutenzione e potenziamento infrastrutturale che coinvolgeranno più stazioni sulle linee ferroviarie Asso-Seveso-Milano e S4 Mariano-Camnago-Seveso-Milano.

Sulla decisione interviene Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Pd, che nel pomeriggio di giovedì 24 ottobre 2019 ha depositato un’interrogazione in Commissione Trasporti per chiedere chiarimenti all’assessore regionale Terzi.
“Vogliamo approfondire la tipologia dei lavori che verranno effettuati e perché proprio a Caslino che è una fermata importantissima non solo per i suoi abitanti, ma anche per i tanti pendolari dei paesi vicini che spesso si recano in quella stazione a prendere il treno per andare al lavoro o a studiare”, fa sapere Orsenigo.
"Dopo settimane in cui si sono rincorse notizie di variazioni del cambio orario - continua Orsenigo -, in queste ore sul sito di Trenord è stato pubblicato l’avviso al pubblico, a soli quattro giorni dalla modifica temporanea del servizio"
Nell’interrogazione il consigliere Pd chiede di sapere anche “la durata di questa modifica momentanea e le motivazioni reali, visto che di tutto ciò non c’è traccia in alcuna comunicazione. In ogni caso - conclude Orsenigo -, vigileremo affinché questa situazione sia davvero temporanea”.

Sulla questione era intervenuto ieri - 23 ottobre 2019 - anche il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Raffaele Erba: "Il timore è la possibilità, tutt'altro che remota, che la fermata venga eliminata definitivamente per recuperare tempo sulla percorrenza della linea Milano-Asso. La stazione di Caslino d'Erba non si tocca – afferma Erba –. Tempo fa, quando esisteva la linea con un singolo binario e c'era anche la fermata di Carpesino, il treno da Milano ad Asso impiegava meno tempo a percorrere la stessa tratta. Se proprio si vuole ridurre il tempo di percorrenza lungo la tratta Milano-Asso bisognerebbe pensare a lavorare sulla graduale soppressione dei passaggi a livello e sull'introduzione dei sottopassaggi che porterebbero anche a uno snellimento del traffico stradale”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Como usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Litiga con un altro automobilista e gli disfa la macchina a pugni: è un comasco

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

Torna su
QuiComo è in caricamento