menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri anti mafia (repertorio)

Carabinieri anti mafia (repertorio)

'Ndrangheta: Como il crocevia di trasferimenti illeciti di rifiuti tra il Nord e il Sud Italia

Continuano gli incontri del Circolo Ilaria Alpi "4 colpi alla 'ndrangheta - I traffici illeciti di rifiuti in Lombardia": il prossimo sarà il 25 febbraio via Zoom

La Lombardia ha rischiato, in particolare nel periodo 2017-2018, di diventare la nuova “terra dei fuochi”. Questo in seguito ai numerosi roghi di rifiuti che hanno interessato molti territori, tra questi anche la provincia di Como. Da quanto emerso in un’inchiesta condotta dalla DDA di Milano, la stessa città di Como è diventata il crocevia di trasferimenti illeciti di rifiuti tra il Nord e il Sud Italia. A inizio mese lo stesso procedimento penale ha portato il Tribunale di Como a comminare condanne in primo grado, fino a 4 anni ai gestori – a loro volta legati ad esponenti locali della ‘ndrangheta – di due depositi in città; i responsabili risultano accusati «di aver smaltito illegalmente 14mila tonnellate di rifiuti in impianti di trattamento rifiuti di Como».  
Di recente anche il territorio della provincia di Lecco è stato interessato da vicende legate ai traffici illeciti di rifiuti. Infatti, è di pochi giorni fa l’operazione, guidata dalla DDA di Milano, che ha portato agli arresti di alcuni esponenti legati alla ‘ndrangheta, che – secondo le accuse – operavano affari illeciti con rifiuti radioattivi. È importante parlarne, per rendersi conto di quello che accade nel nostro territorio. Per questo è nata la rassegna di incontri "4 colpi alla 'ndrangheta - I traffici illeciti di rifiuti in Lombardia".

Il prossimo incontro organizzato dal Circolo Ilaria Alpi sarà il 25 febbraio vedrà intervenire due relatrici:
Silvia Bonardi, magistrata della DDA di Milano, che ha seguito le principali indagini relative ai roghi di rifiuti e ai traffici ambientali in Lombardia e Monica Forte, presidente della Commissione regionale Antimafia.
L’incontro sarà moderato da Roberto Fumagalli, presidente del Circolo Ambiente “Ilaria Alpi”.

Per la situazione pandemica in atto l'incontro si terrà giovedì 25 febbraio alle ore 17.30, sulla piattaforma Zoom a questo link:  https://us02web.zoom.us/j/87002158883?pwd=ck1BTUY5K1VaK2ZpSGdKdkNkc2FIZz09

Si ricorda che la Rassegna 4 colpi alla 'ndrangheta è organizzata dal Circolo Ambiente "Ilaria Alpi" e da Arci Como, col patrocinio dei Comuni di Alzate Brianza, Cabiate, Carugo, Inverigo, Lurago d'Erba e Mariano Comense.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Avanza l'ipotesi zona rossa per tutta la Lombardia dall'8 marzo

Coronavirus

Como e provincia in zona arancione rinforzata

Coronavirus

Zona arancione fino a domenica 7 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento