rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Attualità

Natale a Como e Città dei Balocchi, come funzionerà la viabilità

C'è stato il primo tavolo tecnico tra il comune di Como e quello di Cernobbio: le strategie

Una riunione importante quella dello scorso 18 novembre per cercare di prevenire il caos traffico che potrebbe esserci nel periodo natalizio dato anche lo svolgersi delle due manifestazioni a tema: Natale a Como e la Città dei Balocchi a Cernobbio

Hanno partecipato all’incontro per il comune di Como Enrico Colombo, assessore all’Urbanistica, Michele Cappelletti, assessore al Commercio, Ciro Di Bartolo, direttore settore Reti, Strade, Mobilità e Vincenzo Aiello, comandante direttore della polizia locale. Per il comune di Cernobbio erano presenti il sindaco Matteo Monti, l’assessore al Turismo Mario Della Torre e il comandante della polizia locale, Stefano Miali.

Al tavolo sono intervenuti anche i funzionari dell’Agenzia TPL, della Navigazione Laghi e di Asf.

Le prime strategie messe in campo dai due comuni prevedono il rafforzamento del trasporto su gomma e su acqua nel primo bacino con corse specifiche che collegheranno i due comuni.

Prevista l’estensione dell’orario dei natanti sulla tratta Como-Tavernola-Torno e Como-Cernobbio-Torno mentre, su gomma, la linea 6 e la linea 1 saranno potenziate durante i fine settimana.

Per quanto concerne le aree di sosta, il comune di Cernobbio metterà a disposizione circa 1.500 posti auto lungo l’asse Cernobbio-Maslianico verso l’uscita autostradale mentre, per quanto riguarda il comune capoluogo, le aree di parcheggio in periferia di Muggiò, Camerlata (stazione interscambio), Lazzago (stazione) consentiranno il parcheggio di circa 900 auto ai quali si aggiungono gli stalli di sosta all’interno dell’autosilo Valmulini e nei principali autosili cittadini, con indicazione in tempo reale dei posti liberi.

Infine, sono al vaglio delle due Amministrazioni provvedimenti viabilistici straordinari che prevedranno la chiusura delle arterie di collegamento al capoluogo qualora non venisse garantita la percorribilità ai mezzi di soccorso e al TPL.

La raccomandazione di assessori e sindaci è quella di sfruttare il più possibile i mezzi pubblici – treno e battello in primis – per recarsi a Como e Cernobbio nei fine settimana nel periodo natalizio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Natale a Como e Città dei Balocchi, come funzionerà la viabilità

QuiComo è in caricamento