rotate-mobile
Attualità Tavernola / Via Asiago

Entrano in funzione le macchinette per acquistare il biglietto sul bus con carta di credito (o smartphone)

Dal 24 aprile su tutte le linee urbane

A partire da oggi, sui mezzi di ASF Autolinee della rete urbana e a partire da giugno sulle linee del lago C10 e C30, è stata introdotta una grande innovazione: il nuovo sistema SwipeOnLake, in collaborazione con Visa, che consente di pagare il titolo di viaggio direttamente a bordo in modalità contactless, utilizzando carte di debito, credito o prepagate, nonché digital wallet abilitati (su smartphone o smartwatch).

Il costo del biglietto

Il costo del biglietto (2 euro per 90 minuti) rimane invariato, indipendentemente dal metodo di pagamento utilizzato, e non sono previsti costi aggiuntivi. Inoltre, ogni carta di pagamento contactless consente di acquistare fino a 20 biglietti contemporaneamente, con tutti i "tap" effettuati su un unico validatore verde.

ASF_SwipeOnLake_(4)

Come funziona

Accostare la carta di debito, credito o prepagata, oppure i digital wallet abilitati   su smartphone o smartwatch al lettore verde presente sul mezzo pubblico; attendere il segnale acustico e visivo di conferma del pagamento; il biglietto sarà automaticamente convalidato con una durata di 90 minuti.

Vantaggi

Il sistema elettronico protegge i dati della carta con i più alti standard di sicurezza. Il pagamento contactless è rapido e immediato ed evita code e attese. Non è più necessario avere con sé contanti o biglietti cartacei, semplificando il viaggio. Il passeggero attraverso il portale del Cliente, può tenere sotto controllo tutti i titoli acquistati, vedere lo stato di tutti i pagamenti effettuati e scaricare le ricevute di pagamento, basta registrarsi al link: https://www.swipeonlake.it (video tutorial: https://t.ly/Z-cC0).

Compatibilità

SwipeOnLake è compatibile con tutte le carte di debito, credito, prepagate, smartphone e wearables abilitati ai pagamenti contactless (American Express non è attiva).

Possibilità di risparmiare

L'ad di Asf, Massimo Saverio Bertazzoli, ha spiegati che "se nell’arco della stessa giornata viene effettuato più di uno spostamento, il sistema calcolerà in automatico la miglior tariffa applicabile. Per esempio, dopo il terzo viaggio, il titolo di corsa “semplice” diventerà biglietto “giornaliero”. I prossimi passi saranno quelli di estendere l’applicazione di questo sistema alle monotariffe di Menaggio e Bellagio, nonché dare la possibilità ai clienti di acquistare anche le restanti tratte con carta di pagamento contactless o lo smartphone direttamente dal conducente senza dover più utilizzare i contanti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in funzione le macchinette per acquistare il biglietto sul bus con carta di credito (o smartphone)

QuiComo è in caricamento