rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Lungolago, nuovo progetto sotto l'albero di Natale

Incarico al professionista novarese Massimo Semola

Dopo le schermaglie in consiglio comunale, con l'assesore Gervasoni che ha risposto all'interrogazione del consigliere di minoranza Vittorio Nessi, preoccupato del fatto che il nuovo lungolago di Como in assenza di un progetto rimanesse solo un'ermone spianata, è arrivata l'attesa comunicazione. Oltre al chiarimento, ribadito dallo stesso assessore all'edilizia pubblica, che il vecchio progetto Lucini non è stato abbandonato da Aria Spa, il committente che sta lavorando al cantiere delle paratie, la notizia del giorno è appunto l'assegnazione, con un incarico di consulenza, all’architetto Massimo Semola. Il professionista novarese, esperto paesaggista, offrirà la sua "collaborazione artistica" per lo studio degli spazi della pavimentazione e della vegetazione. Una nomina da 40mila euro per arrivare ad un disegno definitivo degli arredi del lungolago entro Natale.  

L'ambito professionale di Semola

Progettazione parchi e giardini privati e pubblici, giardini pensili, terrazze, piscine, aree verdi per centri commerciali, aziende agricole, strutture ricettive e case di cura, restauro giardini storici. Allestimenti green per eventi. Coordinatore e relatore in corsi di aggiornamento professionale, storia di architettura dei giardini, progettazione paesaggistica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago, nuovo progetto sotto l'albero di Natale

QuiComo è in caricamento