Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Lungolago di Como, quasi ultimata la posa delle barriere a pacchetto in viale Geno

Una strada ancora lunga ma ben delineata

Mentre al porto turistico di Sant'Agostino è tutto fermo, il cantiere della paratie sembra invece procedere senza particolari intoppi. Da un lato, quello di viale Geno, la posa delle barriere a pacchetto - un meccanismo manuale che permetterà in caso di pericolo di esondazione di alzare una barriera di contenimento dell'acqua in esubero (non solo lungo vila Geno ma poi lungo tutto il nuovo lungolago) - è quasi ultimata.

paratie lungolago settembre 2021 2 mp-2

Anche il tratto del cantiere principale sembra muoversi senza problemi sino al fronte di piazza Cavour. Anche in questa zona centrale del cantiere delle paratie sono state posate quasi tutte le palancole. All'interno dell'area che corre invece verso Lungo Lario Trieste, quella che di fatto allargherà di almeno 20 metri la nuova passeggiata del lungolago di Como, si procede allo svuotamento dell'acqua e al riempiemento con i materiali necessari. Un'operazione che oltre a far arretrare il Lario, restituendo un nuovo grande lungolago da arredare, renderà probabilmente un po' meno visibile il lago dalla strada. Il percorso è comunque ormai ampiamente delineato, e seppure il traguardo di uno dei cantieri più famosi d'Italia appaia ancora lontano, per la prima volta dopo ben oltre un decennio una fine sembra davvero possibile.   

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago di Como, quasi ultimata la posa delle barriere a pacchetto in viale Geno

QuiComo è in caricamento