Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità

Lungolago di Como, la nuova passeggiata è ancora tutta da reinventare

Un nuovo progetto non esiste

Paratie

Da molto mesi, almeno da quanto il cantiere delle paratie è ripartito, scriviamo che se il Comune di Como non si fosse allineato per tempo con un progetto per gli arredi di superfice, saremmo andati incontro ad un nuovo disastro. Eppure, mentre il cantiere predisposto da Regione procede senza troppi intoppi, da Palazzo Cernezzi arrivano le solite raggelanti notizie. 

Se da una parte sembra ormai chiaro che il vecchio piano predisposto a suo tempo dalla giunta Lucini sia diventato inutilizzabile, dall'altra si apprende che non c'è pronto nessun disegno alternativo. Ad ammetterlo è stato nei giorni scorsi Pierangelo Gervasoni, lo stesso assessore che esattamente un anno fa affermava invece quanto segue: "Certamente non ci faremo trovare impreparati e per allora sarà certamente pronto un progetto esecutivo". 

Tuttavia sembra proprio che l'impreparazione ci sia eccome. Dopo un gruppo di lavoro che non ha prodotto nulla, il meglio che oggi si riesce a partorire è l'ipotesi di un sondaggio sui cittadini comaschi, in collaborazione con la Fondazione Volta, per coinvolgere la città  L'ennesima presa di tempo (che non c'è) in attesa di un rendering che dia un volto esecutivo al nuovo lungolago di Como. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lungolago di Como, la nuova passeggiata è ancora tutta da reinventare

QuiComo è in caricamento