Attualità Cabiate / Piazza Libertà

Cabiate, al via i lavori di rifacimento della stazione

Da martedì 21 chiusura della sala d’attesa, interventi finanziati da Regione Lombardia

A partire da martedì 21 novembre, prenderanno il via i lavori di ristrutturazione degli spazi interni ed esterni della stazione di Cabiate situata sulla linea Milano-Asso di Ferrovienord. Questi interventi rientrano nelle nuove linee guida per la riqualificazione, recentemente approvate da Regione Lombardia. La fase iniziale sarà incentrata sulla ristrutturazione degli ambienti interni, con la chiusura della sala d'attesa per un mese al fine di rinnovare pareti, pavimentazione, controsoffitto e illuminazione. Successivamente, si procederà con i lavori esterni, includendo facciata, tetto, arredi di stazione e percorsi per persone ipovedenti (LVE), prevedendo la conclusione di tali interventi entro gennaio 2024.

Sala d'attesa della stazione di Cabiate

Questo intervento a Cabiate è parte di un programma più ampio che coinvolge la ristrutturazione di 29 stazioni sulle linee Milano-Asso e Saronno-Como, rappresentando il 25% dell'intera rete di Ferrovienord. I lavori di manutenzione straordinaria sono finanziati da Regione Lombardia con un budget di 11,5 milioni di euro, con sette stazioni già completate e altre sette in fase di avvio. La conclusione di tutti gli interventi è programmata per il 2024.

Le linee guida adottate da Regione Lombardia forniscono specifiche indicazioni su vari aspetti, tra cui coperture, facciate, serramenti, sale d'attesa, sottopassi pedonali, rampe di accesso, pensiline e accessibilità della stazione (LVE, mappe tattili), nonché altri locali e fabbricati collegati.

Claudia Maria Terzi, assessore alle Infrastrutture e Opere Pubbliche di Regione Lombardia, sottolinea che l'intervento si inserisce in un progetto più ampio di rifacimento delle stazioni, con l'obiettivo di migliorare l'accessibilità e la fruibilità complessiva. Il piano, finanziato con 11,5 milioni di euro da Regione Lombardia, mira a consegnare stazioni più accessibili, confortevoli e sicure entro il 2024.

Il presidente di Ferrovienord, Fulvio Caradonna, aggiunge che grazie ai finanziamenti di Regione Lombardia, si stanno creando stazioni più confortevoli, funzionali ed esteticamente valorizzate, in risposta alle esigenze della comunità locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cabiate, al via i lavori di rifacimento della stazione
QuiComo è in caricamento