La lettera

Lago di Como, la coppia di turisti che rientra in anticipo dalla vacanza: "Troppi problemi di trasporto"

La lettera che dovrebbe farci riflettere scritta al gestore della foresteria

Marion e Kristi sono due turisti che sono arrivati a Blevio, nella foresteria di Luca, con grande entusiasmo, sperando di potersi godere tutte le bellezze che il lago di Como può regalare. Anzi, potrebbe. La coppia ha deciso di andare via prima del tempo e ha lasciato un messaggio che spiega molto chiaramente la decisione di anticipare il rientro: il territorio, per via dei problemi di trasporto è invivibile. Ci segnala questa storia, mandandoci la lettera, lo stesso Luca che gestisce l'Airbnb. 

"Abbiamo deciso di partire in anticipo, poiché abbiamo faticato a goderci qualsiasi parte della zona Como/Bellagio a causa dei problemi di trasporto. Oggi abbiamo chiamato non meno di 50 Ubers e tutti hanno cancellato. I servizi di taxi in zona sono "travolti" e non sono stati in grado di aiutarci, e gli autobus non sono affidabili in base agli orari pubblicati. Ieri siamo riusciti a prendere qualche snack dal negozio, ma oggi non abbiamo mangiato nemmeno un pasto completo, in quanto il negozio e il ristorante non erano aperti per gran parte della giornata, e altri stavano organizzando un evento privato per la sera.

In qualità di altri proprietari di Airbnb, volevamo assicurarle che le lasceremo una recensione a 5 stelle: il suo alloggio è assolutamente stupendo. Siamo anche incredibilmente grati per il suo aiuto nell'ordinare la cena di ieri sera (la pizza era deliziosa), e per l'aiuto nel cercare di portare Marion al suo volo in aliante programmato (che, purtroppo, oggi si è perso). Non possiamo trascorrere un'altra giornata frustrante cercando di trovare un mezzo di trasporto per vedere qualcosa lontano da Blevio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como, la coppia di turisti che rientra in anticipo dalla vacanza: "Troppi problemi di trasporto"
QuiComo è in caricamento