Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità Via Panoramica San Pietro

Lago di Como, Cordoba vince la causa: stop a feste esagerate e matrimoni vip a Villa Bonomi

L'ex difensore dell'Inter ha vinto la sua battaglia contro gli eventi mondani che lo privavano del sonno

Probabilmente quando l'ex calciatore dell'Inter Ivan Ramiro Cordoba aveva comprato casa in via Panoramica San Pietro insieme alla moglie Maria Isabel Yepes pensava di aver trovato un luogo di pace e di relax. Non aveva fatto i conti con Villa Bonomi e le sue feste piuttosto rumorose e capaci di far passare, a dire del calciatore e anche dei residenti, notti insonni. Cordoba non si è rassegnato e dopo un lungo iter legale fatto di ricorsi e carte bollate contro le due società che sono le responsabili degli eventi e dei party nella prestigiosa villa, ha avuto la sua vittoria. 

L'esasperazione dei residenti: il Tar da ragione a Cordoba 

Già lo scorso anno in redazione era arrivato un video girato una signora che camminava proprio in zona via Bignanico- Panoramica San Pietro a testimonianza dell'incredibile rumore a tutte le ore: musica fino al mattino e oltre, a un volume assordante! 

Insomma, se da un lato le feste, i matrimoni vip servono a rafforzare la fama mondiale del Como Lake, dall'altro esistono anche i residenti, persone che hanno scelto di vivere magari in un quartiere come quello sulla bellissima via Panoramica San Pietro e si trovano, specialmente d'estate (ma non solo) diversi giorni della settimana a dover sentire musica a tutto volume fino al mattino dopo. "Qualche volta - ci avevano spiegano- la musica è talmente forte che tremano i vetri delle case".

La decisione del Tar e del Comune a favore delle richieste di Ivan Ramiro Cordoba farà felici anche tutte le altre persone che vivono in zona. In pratica è stato stabilito che le feste potranno esserci ma con alcuni criteri a partire dal numero dei partecipanti. In poche parole una cosa è se l'affittuario fa una festa di compleanno con un numero di persone proporzionato allo spazio, "altra cosa è lo svolgimento di matrimoni e altre attività che, per il numero di persone che attirano e per la tipologia di servizi che richiedono, comportano ben altri spazi e aree standard". 

Un bel gol per Cordoba che potrà finalmente godersi la quiete della sua casa sul Lago di Como. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lago di Como, Cordoba vince la causa: stop a feste esagerate e matrimoni vip a Villa Bonomi
QuiComo è in caricamento