Como, quattro infermieri laureati a porte chiuse pronti a lavorare

Le lauree discusse all’Università dell’Insubria presso la sede di Varese

Si sono laureati oggi, 9 marzo 2020, nove infermieri all'Insubria. La discussione è avvenuta, per evitare la diffusione del coronavirus, a porte chiuse, presso la sede di Varese. Cinque di questi neo infermieri sono di Varese, quattro di Como. I giovani sono già pronti a lavorare e ad essere inseriti laddove richiesto. Come promesso, l’Università dell’Insubria ha permesso a questi giovani di terminare il loro percorso di studi senza ritardi, considerando quanto potrà essere importante il loro aiuto in questo momento storico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di Davide Poerio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le 5 camminate più belle sul Lago di Como

  • Omicidio in piazza San Rocco a Como: ucciso don Roberto Malgesini

  • Lago di Como, Chiara Ferragni a Blevio con Fedez e la pizza clandestina

  • Chi era don Roberto Malgesini: un vero prete "di strada", in aiuto dei più deboli

  • Sagre e street food: un goloso fine settimana a pochi chilometri da Como

  • Lo ha ucciso con un coltello: chi è l'assassino di Don Roberto Malgesini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento