Incidenti stradali a Como e provincia: quasi il 10% avviene tra le sei e le sette di sera

I dati dello studio del Sole 24 Ore

Mettersi in macchina sulle strade comasche tra le 18 e le 19 significa avere molte più probabilità di restare coinvolti in un incidente con ferimento di persone. A dirlo è uno studio Info Data pubblicato dal Sole 24 Ore. Su un totale di 1.332 incidenti che si sono verificati nell'arco del 2018 a Como e provincia, il 9% è avvenuto proprio in questa fascia oraria tardo pomeridiana. In totale nel 2018 tra le sei e le sette di sera sono avvenuti 142 incidenti in cui le persone coinvolte hanno riportato danni fisici. Dallo studio del Sole 24 Ore, invece, sono esclusi gli incidenti in cui non si sono registrati feriti.

Le altre ore in cui è si è registrato il maggior numero di incidenti solo tra le 17 e le 18 con il 7,8% (125 incidenti) e tra le 19 e le 20 con il 7,9% (126 incidenti): complice senza dubbio l'aumento del traffico sulle strade dovuto all'orario di uscita dagli uffici e dai luoghi di lavoro. Per lo stesso motivo, probabilmente, anche la fascia tra mezzogiorno e le 13 è tra le più a rischio: 113 incidenti nell'arco del 2018, vale a dire il 7,1% del totale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autocertificazione per chi si sposta: il modulo aggiornato (il quarto)

  • Dall'ospedale Spata scrive una durissima lettera a Gallera: "I medici non sono stati coivolti nelle decisioni"

  • Regole più severe per tutta la Lombardia: c'è anche il divieto di sport all'aperto

  • Il questore di Como chiarisce i casi in cui per la spesa e i farmaci si può uscire dal proprio comune

  • Como, supermercati e farmacie: ora possibile misurare la febbre a chi entra

  • Il grido d'aiuto degli infermieri di Como: "Siamo pochi e ci stiamo ammalando"

Torna su
QuiComo è in caricamento