rotate-mobile
Attualità Via Napoleona

L'ha soccorsa in Napoleona e le è stata vicina fino all'arrivo dell'ambulanza: "Aiutatemi a trovarla, voglio ringraziarla"

La 21enne coinvolta nell'incidente dell'altra sera vorrebbe rintracciare la ragazza che l'ha aiutata

Ferita e spaventata ha avuto la fortuna di essere soccorsa da una ragazza che le è stata vicina fino all'arrivo dei soccorritori. Beatrice, la ventunenne coinvolta nell'incidente avvenuto in via Napoleona a Como nella sera del 2 febbraio, vorrebbe rintracciare quell'angelo che l'ha aiutata confortandola e rassicurandola. Un gesto che all'indomani dell'incidente, una volta svaniti il disorientamento e la paura, riempie ancora di più il cuore di dolcezza e senso di gratitudine. Una gratitudine che non è stata manifestata come meriterebbe. Ecco perché la sorella di Beatrice ha lanciato un appello sui social affinché chiunque abbia informazioni aiuti la famiglia a scoprire chi sia quella ragazza cosi gentile. Chi eventualmente avesse informazioni utili può contattare la redazione di QuiComo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ha soccorsa in Napoleona e le è stata vicina fino all'arrivo dell'ambulanza: "Aiutatemi a trovarla, voglio ringraziarla"

QuiComo è in caricamento