rotate-mobile
Attualità Cassina Rizzardi

Inchiesta Ansv sull'elicottero caduto sull'autostrada a Fino Mornasco

Secco no comment dall'eliporto di Cassina Rizzardi da cui è decollato l'aeromobile

L'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv) ha aperto un'inchiesta sull'incidente aereo che ha coinvolto un elicottero decollato dall'eliporto di Cassina Rizzardi. Il velivolo - EC 120B (marche di identificazione PH-OMM) - poco dopo essersi alzato in volo avrebbe lanciato il segnale d'allarme cosiddetto "Cospas-Sarsat" per segnalare la propria posizione. Il pilota avrebbe cercato di far planare l'elicottero nell'area verde del racordo della rampa d'accesso all'autostrada ma l'aeromobile si sarebbe capovolto finendo sulla carreggiata. 

L'Ansv ha dunque inviato un suo investigatore per effettuare un'inchiesta di sicurezza, volta a eseguire gli accertamenti tecnici utili a prevenire futuri incidenti. Accertamenti che non prevedono l'analisi di eventuali registrazioni di volo (tipo "scatola nera", per intenderci) poiché gli elicotteri di questo tipo ne sono sprovvisti. Le indagini Ansv, va precisato, non sono volte a stabilire eventuali responsabilità e come si legge sul sito dell'agenzia "esse sono condotte indipendentemente e separatamente da eventuali procedimenti giudiziari o amministrativi finalizzati all’accertamento di colpe o responsabilità".
Dall'eliporto di Cassina Rizzardi, ad ogni modo, hanno preferito non rilasciare dichiarazioni trincerandosi dietro un secco no comment.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchiesta Ansv sull'elicottero caduto sull'autostrada a Fino Mornasco

QuiComo è in caricamento